Ferrari California T e Vergne protagonisti nel lancio del “Flying Aces” ad Abu Dhabi [VIDEO]

Il tester della Scuderia in un confronto con un Pitts Special S-2S

Ferrari California T e Jean-Eric Vergne – Il pilota transalpino guida un esemplare della veloce roadster del Cavallino Rampante nel suggestivo duello con uno aereo SPAD S.XIII, in occasione dello svelamento di una succosa attrazione del Ferrari World Abu Dhabi
Ferrari California T e Vergne protagonisti nel lancio del “Flying Aces” ad Abu Dhabi [VIDEO]

L’introduzione del filmato proietta a Yas Marina, nel parco tematico della Ferrari ad Abu Dhabi, e al lancio del “Flying Aces”, una novità della struttura dalle elevate emozioni.

Le nuove montagne russe ad alto tasso adrenalinico sono state svelate lo scorso 24 febbraio, e nell’occasione del lancio autorità del posto e illustri ospiti hanno assistito anche a una particolare esibizione, documentata in questo filmato, con protagonista il tester della Scuderia Ferrari, Jean-Eric Vergne a bordo di una fiammante California T, impegnato in un suggestivo confronto con il pilota di un bi-plano Pitts Special S-2S, lungo la Yas Island Leisure Drive.

La sfida è in pratica una prova di accelerazione e velocità tra il leggero veivolo, pesante sui 495 kg e spinto da una potenza di 260 cavalli, che gli consente di raggiungere i 176 nodi (circa 326 km/h) e la prestazionale vettura scoperta del Cavallino Rampante. Una vettura dalla linea filante, i dettagli aerodinamici studiati con precisione, un abitacolo composto da materiali pregiati ed accogliente e una muscolosa potenza sotto il cofano. La vettura che vanta un peso a secco di 1625 Kg è dotata un motore V8 da 90° bi-turbo che può generare 560 cavalli di potenza (412 kW) e 755 Nm di coppia. In base alle caratteristiche già citate dell’auto e considerando un rapporto peso/potenza di 2,9 kg/cavallo, le prestazioni risultano molto elevate. Lo scatto da 0 a 100 km/h è racchiuso in 3,6 secondi, quello fino a 200 km/h in 11,2 secondi e la lancetta del tachimetro può toccare i 316 km/h.

Il confronto tra i due contendenti è serrato fino al traguardo. Le emozioni vibranti anche dopo lo sventolio della bandiera a scacchi, sfocianti poi nell’entusiasmo dei presenti, mentre le evoluzioni del bi-plano specchiano quelle della nuova attrazione “Flying Aces”.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati