WP_Post Object ( [ID] => 246761 [post_author] => 24 [post_date] => 2016-03-24 10:58:50 [post_date_gmt] => 2016-03-24 09:58:50 [post_content] => Jeep si è presentata al Salone di New York 2016 con due grandi novità che hanno per protagonista il SUV full-size Grand Cherokee, proposto in due nuove versioni: Trailhawk e Summit. Mentre la prima declinazione, Trailhawk, così come abbiamo imparato a conoscere sul resto della gamma Jeep è votato all'avventura off-road e ad esaltare le doti di robustezza e autorevolezza del SUV, l'aggiornata versione Summit spinge la Grand Cherokee verso nuovi terreni fatti di lusso e raffinatezza. La Grand Cherokee Trailhawk si caratterizza per l'aspetto robusto e per la nuova fascia frontale con la griglia a sette feritoie che abbiamo visto per la prima volta di recente sulla Grand Cherokee 75th Anniversary. Così come sugli altri modelli Trailhawk, anche la Grand Cherokee accoglie i due ganci anteriore e uno posteriore da traino, tutti rossi, oltre ai cerchi da 18 pollici di serie, o richiesta quelli da 20 pollici con pneumatici off-road Goodyear. La Jeep Grand Cherokee Trailhawk, con la grafica in contrasto sul cofano, si presenta con un abitacolo dominato dal nero con dettagli rossi, fatto di rivestimenti in pelle, con sezioni in pelle scamosciata, sui sedili sportivi. Jeep ha anche aggiornato il sistema d'infotainment Uconnect con schermo da 8,4 pollici che ora dispone di impostazioni specifiche per la guida in fuoristrada. A proposito di off-road, questa versione del SUV Jeep monta nuove sospensioni pneumatiche e il sistema di trazione integrale Quadra-Drive II di ultima generazione con differenziale autobloccante elettronico. L'altra novità il nuovo model year della Jeep Grand Cherokee Summit, che si presenta più lussuoso che mai, con nuovi cerchi in lega da 20 pollici, fendinebbia a LED e fascione anteriore rinnovato. L'abitacolo è stato aggiornato con rivestimenti in pregiata pelle Laguna proposta in tinta Indigo e Ski Gray, disponibile insieme ad altre tre finiture di colore. Il cruscotto è rivestito in pelle Nappa, così come i pannelli delle porte e la consolle centrale. Aggiornamenti ci sono stati anche sul versante dell'intrattenimento a bordo della nuova Jeep Grand Cherokee Summit, con l'introduzione di un nuovo impianto audio Harman Kardon da 825 watt, 19 altoparlanti e tre subwoofer. Sul SUV troviamo anche battitacco illuminati, inserti in pelle scamosciata, sistema della riduzione attiva del rumore e parabrezza acustico. La nuova versione Summit è dotata dello stesso sistema di trazione 4x4 Quadra-Drive II della Trailhawk, così come le due versioni condividono anche lo stesso tipo di differenziale e di sospensioni pneumatiche. Per chi chiede ulteriore prepotenza in strada a fine 2017, come ha confermato Jeep, arriverà una nuova versione top di gamma della Grand Cherokee che monterà il motore V8 HEMI da 6.2 litri. Il propulsore, che potrebbe equipaggiare la versione chiamata Trackhawk, potrebbe non avere però i paventi oltre 700 CV, ma certamente sarà più potente dell'attuale versione più performante, la Grand Cherokee SRT da 475 CV. [post_title] => Jeep Grand Cherokee Trailhawk e Summit: doppia novità tra grinta e lusso [FOTO e VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => jeep-grand-cherokee-trailhawk-e-summit-doppia-novita-tra-grinta-e-lusso-foto-e-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-03-24 10:59:21 [post_modified_gmt] => 2016-03-24 09:59:21 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=246761 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Jeep Grand Cherokee Trailhawk e Summit: doppia novità tra grinta e lusso [FOTO e VIDEO]

La gamma del SUV full-size americano si fa più ampia

Jeep Grand Cherokee Trailhawk e Summit - Alla kermesse di New York Jeep ha appena presentato due novità relative alla Grand Cherokee. La prima è la versione off-road Trailhawk che debutta sul SUV americano di grandi dimensioni, mentre la seconda è il nuovo model year della Summit, la versione che esalta lusso ed eleganza.

Jeep si è presentata al Salone di New York 2016 con due grandi novità che hanno per protagonista il SUV full-size Grand Cherokee, proposto in due nuove versioni: Trailhawk e Summit. Mentre la prima declinazione, Trailhawk, così come abbiamo imparato a conoscere sul resto della gamma Jeep è votato all’avventura off-road e ad esaltare le doti di robustezza e autorevolezza del SUV, l’aggiornata versione Summit spinge la Grand Cherokee verso nuovi terreni fatti di lusso e raffinatezza.

La Grand Cherokee Trailhawk si caratterizza per l’aspetto robusto e per la nuova fascia frontale con la griglia a sette feritoie che abbiamo visto per la prima volta di recente sulla Grand Cherokee 75th Anniversary. Così come sugli altri modelli Trailhawk, anche la Grand Cherokee accoglie i due ganci anteriore e uno posteriore da traino, tutti rossi, oltre ai cerchi da 18 pollici di serie, o richiesta quelli da 20 pollici con pneumatici off-road Goodyear.

La Jeep Grand Cherokee Trailhawk, con la grafica in contrasto sul cofano, si presenta con un abitacolo dominato dal nero con dettagli rossi, fatto di rivestimenti in pelle, con sezioni in pelle scamosciata, sui sedili sportivi. Jeep ha anche aggiornato il sistema d’infotainment Uconnect con schermo da 8,4 pollici che ora dispone di impostazioni specifiche per la guida in fuoristrada. A proposito di off-road, questa versione del SUV Jeep monta nuove sospensioni pneumatiche e il sistema di trazione integrale Quadra-Drive II di ultima generazione con differenziale autobloccante elettronico.

L’altra novità il nuovo model year della Jeep Grand Cherokee Summit, che si presenta più lussuoso che mai, con nuovi cerchi in lega da 20 pollici, fendinebbia a LED e fascione anteriore rinnovato. L’abitacolo è stato aggiornato con rivestimenti in pregiata pelle Laguna proposta in tinta Indigo e Ski Gray, disponibile insieme ad altre tre finiture di colore. Il cruscotto è rivestito in pelle Nappa, così come i pannelli delle porte e la consolle centrale.

Aggiornamenti ci sono stati anche sul versante dell’intrattenimento a bordo della nuova Jeep Grand Cherokee Summit, con l’introduzione di un nuovo impianto audio Harman Kardon da 825 watt, 19 altoparlanti e tre subwoofer. Sul SUV troviamo anche battitacco illuminati, inserti in pelle scamosciata, sistema della riduzione attiva del rumore e parabrezza acustico. La nuova versione Summit è dotata dello stesso sistema di trazione 4×4 Quadra-Drive II della Trailhawk, così come le due versioni condividono anche lo stesso tipo di differenziale e di sospensioni pneumatiche.

Per chi chiede ulteriore prepotenza in strada a fine 2017, come ha confermato Jeep, arriverà una nuova versione top di gamma della Grand Cherokee che monterà il motore V8 HEMI da 6.2 litri. Il propulsore, che potrebbe equipaggiare la versione chiamata Trackhawk, potrebbe non avere però i paventi oltre 700 CV, ma certamente sarà più potente dell’attuale versione più performante, la Grand Cherokee SRT da 475 CV.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati