Mercedes-AMG E 63: altri scatti sulla prossima generazione anche in versione SW [FOTO SPIA]

La spinta potrebbe essere fornita da potenti V8 bi-turbo di 4.0 litri

Mercedes-AMG E 63 ed E 63 SW MY 2017 – Nuove foto spia ritraggono anche una generosa variante wagon della berlina sportiva

Attorniata dalle ultime nevi dell’inverno o ritratta su strade meno impegnative, la futura Mercedes-AMG E 63 torna protagonista sulle nostre pagine anche in versione SW, tramite degli esemplari di prova coperti da una veste camouflage.

Il logo AMG potrebbe comparire per la prima volta anche sulla prossima variante Coupé, secondo le indiscrezioni, intanto è possibile osservare questi modelli test che offrono i primi spunti sulla nuova generazione delle berline sportive firmate ad Affalterbach. La vettura, in variante tradizionale e wagon, sarebbe sviluppata sulla stessa base dell’ultima Classe E, un’architettura evoluta da quella MRA impiegata per la Classe C. Avrebbe il merito di possedere una rigidità torsionale più accentuata, oltre a un peso più contenuto. Favorirebbe poi anche lo spazio nell’abitacolo, esaltando le caratteristiche di alto comfort associato a un pronunciato ritmo di marcia.
Le prossime Mercedes-AMG E 63 potrebbero essere spinte da poderosi V8 bi-turbo da 4.0 litri. Un’unità ripresa dai modelli AMG C 63 e GT. Questo motore potrebbe essere caratterizzato da un sistema di lubrificazione a carter secco, e la potenza generata risulterebbe vicina ai 550 cavalli o perfino 580 cavalli, pensando alla più spumeggiante variante S. Secondo i rumors, inoltre, i nuovi modelli gioverebbero anche della trazione integrale 4MATIC.

Lo stile, pur non del tutto visibile, risulta più definito su questi esemplari e si intravede l’aspetto del frontale, arricchito da voluminose aperture alla base del paraurti, accentuandone la visione sportiva, se confrontata con quella spiccatamente elegante della Classe E. La griglia presenta elementi orizzontali e un ampio logo centrale della Stella a tre punte, ancora non visibile. I fari, poi, sarebbero caratterizzati da un disegno luminoso non distante da quello già noto dell’ampia berlina della Stella e l’impostazione del cofano contribuirebbe ad amplificare l’immagine grintosa della zona anteriore. Si suppone che il corpo vettura sia impreziosito da elementi aerodinamici seguendo lo stesso schema proposto sull’ultima Mercedes-AMG C 63, esaltandone la visione prestazionale. Componenti come un potente impianto frenante ad alte prestazioni, più terminali nella zona posteriore e ampi cerchi scuri firmati sempre dallo specialista di Affalterbach.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati