Nuovo Pirelli P Zero: sfidare a testa alta i propri limiti [VIDEO]

Nuovo Pirelli P Zero: sfidare a testa alta i propri limiti [VIDEO]

Assecondare l'istinto di spingere

Nuovo Pirelli P Zero – Sull'asfalto di Estoril, una serie di sportive ad alte prestazioni sono pronte a sfoggiare le loro caratteristiche dinamiche, grazie alle elevate qualità performanti dei Pirelli P Zero di ultima generazione
Nuovo Pirelli P Zero: sfidare a testa alta i propri limiti [VIDEO]

Un senso di potenza investe non appena si inizia a osservare il nuovo filmato proposto da Pirelli. Un video che introduce il nuovo Pirelli P Zero.

Si nota un esemplare di Lamborghini Huracán, silenzioso, ma pronto a generare la sua forza. Poco più in là, riflesso su un vetro, appare il frontale affilato di una nuova Audi R8. Un esemplare giallo, la cui luminosità è amplificata dalla luce del sole che la investe. Le immagini seguono con dettagli sui poderosi cuori delle diverse sportive presenti.

Le prospettive si alternano, tra un accentuato dinamismo su pista accompagnato dal suono grintoso di un energico propulsore, e il frontale di una Mercedes-AMG GT o l’inconfondibile scorcio della zona anteriore di una muscolosa Ferrari 488 GTB rivestita del peculiare Rosso che distingue le vetture di Maranello. Una rassegna di sportive colorate che attendono di essere portate su pista.

In successione alfabetica Audi, Bentley, Ferrari, Lamborghini e altre, persino una McLaren 570S, dalla caratteristica tonalità arancio, che firma l’asfalto con la sua generosa dose di potenza. La pista portoghese di Estoril è pronta ad accogliere la loro potenza, trasmessa alle nuove mescole ad elevate prestazioni firmate da Pirelli.
Un altro tassello di una storia vincente e lunga, partita nel 1986 dalla primissima generazione di P Zero realizzata espressamente per un impegno al Rally di Sanremo, e legata inizialmente a una delle vetture più iconiche a livello internazionale: la Ferrari F40.
Da allora il nome P Zero ha significato “prestazioni” per il brand Pirelli, con caratteristiche come il profilo ribassato e ultra-ribassato che sono diventati delle qualità peculiari in questi tipo di produzioni. Col tempo la gamma si è evoluta in più specifiche, dal System al P Zero Rosso, Nero, Giallo, senza dimenticare il recente P Zero del 2007. Il P Zero Corsa e Corsa System, poi, rappresentano l’essenza più votata alla sportività della proposta stradale di Pirelli, e come ogni gomma sviluppata dalla casa milanese, offre i più alti livelli di sicurezza, stabilità e performance. Nel caso del Pirelli P Zero Corsa System, ad esempio, si sottolineano le due tipologie di battistrada, direzionale all’anteriore e asimmetrico al posteriore, che gli consentono di “ritardare il fenomeno dell’aquaplaning” su manto bagnato, che caratterizza i pneumatici semi-slick derivati da quelli di tipo agonistico.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati