Michelin Pilot Sport Cup 2 e BMW M4 GTS: la forza delle prestazioni da trasmettere al suolo

Coperture specifiche per la potente tedesca

Michelin Pilot Sport Cup 2 e BMW M4 GTS – Il gommista francese ha realizzato delle mescole dedicate, per la sportiva della casa bavarese
Michelin Pilot Sport Cup 2 e BMW M4 GTS: la forza delle prestazioni da trasmettere al suolo

La potenza di 500 cavalli e 600 Nm di coppia, generata dal motore TwinTurbo 6 cilindri in linea da 3.0 litri dell’esclusiva BMW M4 GTS, è affidata a specifiche gomme Michelin Pilot Sport Cup 2, realizzate dal costruttore francese per la performante vettura tedesca.

Caratterizzato da un design asimmetrico della carcassa, il Michelin Pilot Sport Cup 2 che equipaggia la BMW M4 GTS comprende la sofisticata tecnologia Bi-Compound all’interno dello schema del battistada. Una alchimia di soluzioni che oltre a garantire una accentuata durata, uno dei cardini della produzione firmata a Clermont-Ferrand, propone anche una spiccata tenuta di strada e al contempo favorisce l’handling complessivo della vettura.

Le gomme Pilot Sport Cup 2 di dimensioni 265/35 ZR 19 sull’assale anteriore e 285/30 ZR 20 al retrotreno, oltre a comprendere la già citata tecnologia Michelin Bi-Compound, sono arricchite anche da quella Track Variable Contact Patch 3.0, forgiata sulle piste. Sistema che si occupa di rendere il più efficace possibile la pressione esercitata dal pneumatico sulla superficie percorsa, facendo si che il quantitativo di gomma applicato al suolo resti invariato durante il ritmo di marcia, sia che il veicolo stia affrontando una curva, sia che si trovi un rettilineo.
I fianchi, invece, sono stati plasmati attraverso la tecnologia Premium Touch, che ne esalta l’aspetto stilistico.

Considerando le peculiarità della BMW M4 GTS, e in particolare le sue marcate prestazioni, se si tiene in considerazione il tempo di 7 minuti e 28 secondi fatto registrare sull’asfalto del Nürburgring e alla luce di uno scatto poderoso sino a 100 km/h coperto in 3,8 secondi e 305 km/h di velocità massima; i tecnici di Michelin hanno puntato la loro attenzione “sull’interazione tra mescole del battistrada, architettura e profilo e tra i pneumatici su ogni asse”, come evidenziato da un comunicato diffuso dalla casa. Sviluppando pneumatici che garantiscono performance durature, risentendo limitatamente di un degrado dovuto allo stress d’impiego o l’aumento delle temperature, allo stesso tempo offrendo maggior confidenza in termini di comfort e reattività ad elevate velocità. Uno specifico risultato ottenuto anche tramite sperimentazioni e collaudi, effettuati da personale di Michelin e BMW M su oltre 1.000 prototipi e 400 particolari pneumatici di primo equipaggiamento, da quanto segnalato.

Nuova Volkswagen Golf 8 ibrida Da 179 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati