Hyundai e BeeZero lanciano il primo servizio di car sharing a idrogeno [FOTO e VIDEO]

Da quest'estate 50 ix35 Fuel Cell disponibili a Monaco di Baviera

Hyundai BeeZero car sharing a idrogeno - Tra qualche mese a Monaco di Baviera, in Germania, saranno disponibili cinquanta Hyundai ix53 FCEV per l'utilizzo condiviso, tramite il servizio di car sharing BeeZero. Si tratta del primo car sharing al mondo con vetture alimentate a idrogeno.

Hyundai ix35 Fuel Cell è il primo veicolo al mondo alimentato a celle a combustibile che viene ora proposto nel servizio di car sharing BeeZero, pronto per essere lanciato a Monaco di Baviera, in Germania, quest’estate. Gestito da una nuova filiale del Gruppo Linde, BeeZero offrirà 50 Hyundai ix35 Fuel Cell per uso pubblico.

La nuova offerta di car sharing BeeZero è un vero e proprio esperimento di mobilità sostenibile“, spiega Thomas A. Schmid, Chief Operating Officer di Hyundai Motor Europe. “Grazie alle Hyundai ix35 Fuel Cell, BeeZero non sarà solo il primo servizio di car sharing con auto a zero emissioni alimentate a idrogeno, ma offrirà anche un trasporto confortevole e affidabile per le esigenze quotidiane del pubblico“.

Ci aspettiamo di ottenere informazioni preziose dalla gestione quotidiana della flotta, sicuramente utili per sviluppare ulteriormente le nostre tecnologie a idrogeno e per supportare l’espansione dell’infrastruttura di rifornimento“, sostiene Christian Bruch, membro del comitato esecutivo di Linde AG. “BeeZero unisce due tendenze nel mondo della mobilità in continua crescita: il Car Sharing e i veicoli a impatto zero. Siamo certi che questo servizio porterà ulteriori vantaggi alla tecnologia delle celle a combustibile e permetterà di raggiungere un bacino di utenti sempre più ampio“.

Il servizio di car sharing BeeZero verrà implementato su un modello suddiviso per zone. La flotta, composta da cinquanta unità di ix35 Fuel Cell, sarà disponibile nel centro di Monaco, ma anche in quattro altri quartieri. Al pari di tutti i servizi di car sharing convenzionali, le vetture si potranno prenotare online e tramite un’applicazione per smartphone.

Hyundai ix35 Fuel Cell percorre circa 594 chilometri con un singolo pieno, risultando così ideale anche per i viaggi più lunghi. Il suo utilizzo non si limita quindi ai brevi spostamenti in città, ma è perfetto anche per le lunghe distanze. Inoltre, l’idrogeno destinato al rifornimento di BeeZero proviene da processi di produzione sostenibili, per viaggi totalmente carbon free.

ix35 Fuel Cell è il primo veicolo elettrico alimentato a idrogeno (FCEV) al mondo prodotto in serie dal 2013 e già disponibile in commercio. Con oltre 250 SUV a idrogeno sulle strade europee di 13 paesi, la flotta Hyundai supera quelle di vetture FCEV degli altri produttori. E con il recente lancio di IONIQ, Hyundai introduce la prima vettura al mondo che offre su un’unica carrozzeria la scelta fra tre motorizzazioni elettriche: ibrida, ibrida plug-in e completamente elettrica, completando così l’offerta di veicoli con alimentazione elettrica.

Con la ix35 Fuel Cell e i numerosi modelli ibridi e ibridi plug-in venduti in tutto il mondo, Hyundai è pioniere nel settore delle propulsioni elettriche“, spiega Thomas A. Schmid, Chief Operating Officer di Hyundai Motor Europe. “Grazie al lancio di IONIQ, puntiamo ad essere il primo marchio automobilistico in grado di produrre auto ibride, ibride plug-in, elettriche e FCEV, con il plus di rendere accessibile a chiunque la tecnologia a zero e basse emissioni“.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Ecologia

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • orazio adolfo ha detto:

      Molto bene le auto a Idrogeno con bombola ha pressione intorno ha 600 BAR,come pure le Metanizzate,la realtà è che SONO Vere e proprie MINE VAGANTI! Come sì fà ha viaggiare tranquilli!?

    Articoli correlati