Fiat Fullback: doti versatili sotto un design scolpito [FOTO E VIDEO]

Da 27.500 euro (IVA esclusa)

Fiat Fullback – Presentato il nuovo veicolo della gamma Fiat Professional, spinto da un generoso motore turbodiesel da 2,4 litri in due varianti si potenza: 150 e 180 cavalli

Le forme trasmettono robustezza e potenza, la zona posteriore aperta fa capire subito che si tratta di un pick up. Il suo nome è Fullback e arricchisce la proposta di Fiat Porfessional.

Pronto a essere disponibile sul mercato italiano, a cifre che partono da 27.500 euro (IVA esclusa), il mezzo figura tra i veicoli di media portata. Il nome “Fullback” segnala il carattere di questo mezzo, come la figura nevralgica dell’ultimo difensore votato all’attacco in un tipico schema del football americano o nel rugby, sempre pronto a fornire il proprio contributo nelle situazioni critiche. Un elemento versatile, adatto a più compiti, secondo la visione della casa. Restando in tema di sport, il nuovo Fullback è anche il veicolo ufficiale del Mondiale di Motocross MxGP 2016.

A livello estetico, tocchi di stile italiano e accenni di sportività caratterizzano una linea scolpita e personale. La configurazione con sbalzo anteriore ridotto propongono una visione caratterizzante, come il frontale impostato secondo il corso stilistico del Brand. Le nervature sulla fiancate, poi, contribuiscono a sottolineare ulteriormente l’aspetto peculiare, in un design uniforme e studiato per essere funzionale.
L’abitacolo conferma questa visione, abbinando essenzialità, comfort e dettagli eleganti tipici di un SUV. Un ambiente impostato in due modi, uno più diretto arricchito da sedili in tessuto, autoradio con lettore CD ed MP3, oltre a Bluetooth, un secondo con una caratterizzazione più ricercata, con sedute in tessuto o in pelle e plancia bicolore nero/silver.

La proposta prevede tre configurazioni, cioè chassis, cabina estesa e cabina doppia, con allestimenti di diversi tipi e anche accessori firmati Mopar.
Di base, il Fullback presente di serie ABS con EBD, TSA (Trailer Stability Assist ) funzionale a garantire stabilità durante le operazioni di traino, sette airbag e LDW (Lane Departure Warning). Mentre all’interno si notano un multi-information display con illuminazione regolabile, volante e leva cambio in pelle, chiusura centralizzata con doppio telecomando e sedili in tessuto dark grey “high-grade”. La dotazione include anche una Radio 2DIN con lettore CD e MP3.
Salendo sono disponibili invece fari Bi-Xenon, comandi della trasmissione al volante (per le versioni con cambio automatico), Radio 2DIN con schermo touch da 6 pollici o Radio 2DIN con sistema di navigazione compreso e display touch da 7 pollici, sedile guida a regolazione elettrica, rivestimenti in pelle per le sedute e sedili anteriori riscaldabili, cruise control, climatizzatore automatico bi-zona e telecamera posteriore.

Il nuovo pick up di Fiat è dotato di elevata capacità di carico oltre che resistenza ai lavori più impegnativi, tramite l’ausilio di un telaio a longheroni. Le tipologie variano in lunghezza da 5.275 mm per la cabina estesa a 5.285 mm per la cabina doppia, così come quella del vano di carico da 1.850 mm per la cabina estesa, 1.520 mm per la cabina doppia. Tutte le varianti, invece, hanno un passo da 3.000 mm, sono alte fino a 1.780 mm e larghe sino a 1.815 mm. La portata è superiore alla tonnellata e oltre le tre la massa trainata. Presenta uno schema sospensivo anteriore a doppi bracci con barra stabilizzatrice, mentre nella zona posteriore un assale rigido con balestre multistrato.

Il Fullback, poi, è proposto sia con trazione posteriore 4X2, sia integrale 4X4. Queste ultime equipaggiate con un selettore elettronico che consente l’impiego della trazione integrale in modalità “full time” per le più ricche versioni XL o “part time”, cioè semi-permanente per le versioni SX. In questo caso si parla di tre posizioni di guida: “2H” (classica due ruote motrici posteriori); “4H” trazione integrale fino a 100 km/h e “4L” per una guida prettamente fuoristrada supportata da rapporti ridotti.
La prima citata “full time”, oltre a un differenziale centrale Torsen gestito da 3 frizioni a controllo elettronico, include quattro modalità: le già citate “2H” e “4H” e la “4HLc” con blocco del differenziale centrale e la “4LLc” che assieme al blocco include l’inserimento delle marce ridotte. A scelta del potenziale cliente, l’opportunità di equipaggiare il veicolo con blocco elettronico del differenziale posteriore.
La spinta, infine, è fornita da un motore turbodiesel common rail in due declinazioni. Un cuore da 2,4 litri declinato da 150 cavalli (113 kW) e 380 Nm e da 180 cavalli (133 kW) e 430 Nm. Un’unità associata a una trasmissione manuale a sei rapporti o, in alternativa, automatica cinque velocità.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati