100th Targa Florio: Motorionline alla partenza per il Targa Dreaming 2 [FOTO e VIDEO]

Gianluca Mauriello al volante della Peugeot 106 della Polizzi Racing

Il Targa Dreaming si realizza alla 100th Targa Florio! Il nostro test driver Gianluca Mauriello sarà finalmente alle postazioni di partenza con una Peugeot 106 della Polizzi Racing in compagnia dell'espertissimo navigatore Vincenzo Mannina, facendo l'esordio assoluto in un'edizione storica di quella gara che, per chi qui vive e respira motori sin da bambino, è qualcosa di più di una semplice manifestazione motorsport. È storia. Passione. Soprattutto è vero amore per le quattro ruote e per la bellissima terra sicula

Il sogno si realizza! Ve lo ricordate il Targa Dreaming? In un caldo mese di maggio dello scorso anno abbiamo seguito il nostro Gianluca Mauriello al volante della Peugeot 208 GTi 30th Anniversario, lungo le curve della mitica Targa Florio che per lui, nativo di Termini Imerese, rappresenta qualcosa di più di una semplice gara. Quest’anno dimostriamo finalmente che anche i sogni possono diventare una realtà concreta e non solamente per inseguire i campioni Paolo Andreucci e Anna Andreussi come facemmo lo scorso anno. Questa volta Gianluca è al volante di un’auto da gara. Per il centenario della storica corsa sicula, anche Motorionline sarà sulle tortuose strade della 100th Targa Florio.

Le mani di Gianluca si stringeranno saldamente al volante di una Peugeot 106 Gruppo N, appartenente al team Polizzi Racing di San Giuseppe Jato (PA). Al suo fianco, in qualità di navigatore, una vera e propria garanzia non solo del mondo rally, ma della Targa Florio in particolare: Vincenzo Mannina.

Per me la Targa Florio è la realizzazione di un qualcosa che ho sognato sin da bambino, quando non vedevo l’ora che arrivasse il mese di maggio non tanto per festeggiare il mio compleanno, ma per andare a vedere la “Targa” con papà – ha raccontato il nostro storico test driver – La centesima edizione era un appuntamento a cui non si poteva assolutamente mancare. Risalendo su una vettura da rally dopo più di quattro anni lontano dalle prove speciali, l’obiettivo sarà portare la vettura al traguardo, senza guardare il cronometro. Ovviamente, se dovessero arrivare dei tempi interessanti ben venga, ma la corsa è indubbiamente lunga ed impegnativa, e nei rally gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo, ogni errore lo si paga caro. Un ringraziamento particolare va al mio navigatore Vincenzo Mannina, che ha accettato con entusiasmo di navigarmi, rinunciando, probabilmente, a sedili di vetture che avrebbero potuto ambire a posizioni di vertice. Un altro sentito ringraziamento va a Giuseppe Polizzi ed all’intera Polizzi Racing, che in questi giorni sta lavorando a fondo per fornirmi una vettura che possa garantirmi il massimo della prestazione, ma anche della affidabilità”.

Noi in redazione siamo tutti a fare il tifo per il nostro Gianluca, che però possiamo dire che già così può dire di aver vinto la sua personalissima gara. Poi chissà! Come augurio vi lasciamo proprio al nostro cortometraggio Targa Dreaming, la testimonianza che i sogni possono davvero realizzarsi!

Leggi altri articoli in Motorsport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati