WP_Post Object ( [ID] => 261609 [post_author] => 8 [post_date] => 2016-05-09 12:42:13 [post_date_gmt] => 2016-05-09 10:42:13 [post_content] => Land Rover ha ufficialmente annunciato di aver sottoscritto un accordo con il Bullit Group, casa britannica specializzata nell’elettronica di consumo. Questo significa che il gruppo Jaguar Land Rover presterà il suo storico e prestigioso nome ad una nuova linea di smartphone, oltre che una serie di accessori sulla cui natura ancora non è stato svelato nulla. Si tratta comunque di un’operazione di marketing di un certo peso, che tra l’altro potrebbe avere anche delle notevoli ripercussioni anche sulla tecnologia disponibile a bordo delle vetture della casa inglese. Lo sbarco sul mercato dovrebbe essere previsto per il prossimo anno e probabilmente il mondo tecnologico aspetterà con molta ansia di vedere come verrà sfruttata questa partnership. Le potenzialità dell’associazione smartphone e mondo automotive sono piuttosto grandi, a cominciare dalla semplice gestione di condizionatori e carburante come già avviene su alcuni modelli, fino addirittura alla guida semi-autonoma, magari non concepita come “pilota automatico”, ma piuttosto come telecomando per alcune piccole operazioni quali i parcheggi stretti (come avviene, ad esempio, sull’ultima incarnazione della BMW Serie 7). Il progetto verrà affidato anche alle mani dei tecnici del dipartimento Jaguar Land Rover Special Operations, già particolarmente competente nel settore dei prodotti di lusso ed Heritage. In realtà al momento non vi sono dettagli circa i nuovi smartphone Land Rover e non sappiamo nemmeno come verranno venduti, ovvero se in associazione con un’auto oppure semplicemente nei negozi di elettronica. Ciò che è sicuro, invece, è il fatto che si tratterà di prodotti di fascia alta, quindi auspicabilmente con delle dotazioni di alto livello sia per quanto riguarda l’hardware che per ciò che concerne il software. [post_title] => Land Rover si butta nel mercato degli smartphone [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => land-rover-si-butta-nel-mercato-degli-smartphone [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-05-09 12:51:06 [post_modified_gmt] => 2016-05-09 10:51:06 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=261609 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Land Rover si butta nel mercato degli smartphone

Accordo siglato con il Bullit Group

Land Rover ha ufficialmente annunciato di aver stretto un accordo con il Bulli Group, azienda inglese di elettronica di consumo. L'obiettivo è di lanciare entro il 2017 una nuova gamma di smartphone di produzione Land Rover con forse delle feature molto particolari per il controllo dell'auto.
Land Rover si butta nel mercato degli smartphone

Land Rover ha ufficialmente annunciato di aver sottoscritto un accordo con il Bullit Group, casa britannica specializzata nell’elettronica di consumo. Questo significa che il gruppo Jaguar Land Rover presterà il suo storico e prestigioso nome ad una nuova linea di smartphone, oltre che una serie di accessori sulla cui natura ancora non è stato svelato nulla. Si tratta comunque di un’operazione di marketing di un certo peso, che tra l’altro potrebbe avere anche delle notevoli ripercussioni anche sulla tecnologia disponibile a bordo delle vetture della casa inglese.

Lo sbarco sul mercato dovrebbe essere previsto per il prossimo anno e probabilmente il mondo tecnologico aspetterà con molta ansia di vedere come verrà sfruttata questa partnership. Le potenzialità dell’associazione smartphone e mondo automotive sono piuttosto grandi, a cominciare dalla semplice gestione di condizionatori e carburante come già avviene su alcuni modelli, fino addirittura alla guida semi-autonoma, magari non concepita come “pilota automatico”, ma piuttosto come telecomando per alcune piccole operazioni quali i parcheggi stretti (come avviene, ad esempio, sull’ultima incarnazione della BMW Serie 7). Il progetto verrà affidato anche alle mani dei tecnici del dipartimento Jaguar Land Rover Special Operations, già particolarmente competente nel settore dei prodotti di lusso ed Heritage.

In realtà al momento non vi sono dettagli circa i nuovi smartphone Land Rover e non sappiamo nemmeno come verranno venduti, ovvero se in associazione con un’auto oppure semplicemente nei negozi di elettronica. Ciò che è sicuro, invece, è il fatto che si tratterà di prodotti di fascia alta, quindi auspicabilmente con delle dotazioni di alto livello sia per quanto riguarda l’hardware che per ciò che concerne il software.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati