WP_Post Object ( [ID] => 265837 [post_author] => 40 [post_date] => 2016-05-21 23:47:35 [post_date_gmt] => 2016-05-21 21:47:35 [post_content] => Si prosegue incalzati dall'entusiasmo e dalla bellezza. Gli equipaggi della Mille Miglia 2016 viaggiano costantemente e, dopo aver fatto tappa nella Capitale, si spingono di nuovo a nord verso i colli emiliani, in direzione Parma. Assieme alle vetture storiche protagoniste di questa suggestiva “mostra in movimento”, arricchita da una spumeggiante competizione, è presente anche la nuova fascinosa Fiat 124 Spider che scandisce il percorso fino al traguardo di Brescia. Dalla pioggia che ha bagnato l'inizio scendendo verso Rimini, il ritorno del bel tempo illumina il percorso dalla Capitale verso la città emiliana, in questa terza tappa di sensazioni e panorami da cartolina, come lo spettacolare colpo d'occhio offerto dal tradizionale passo della Futa e dagli Appennini. La Fiat 124 Spider, perla tra le gemme in questa nuova edizione della Mille Miglia, è anche immortalata con un omonimo esemplare d'epoca. Un curioso incrocio di stili e tempi che consente anche di valutare il lavoro dei designer di Fiat nel reinterpretare, in chiave attuale, concetti e idee ispirate all'esemplare degli Anni Sessanta. Proposta in due versioni di gamma, “124 Spider” e “Lusso”, la nuova Fiat 124 Spider è caratterizzata da un design distintivo, che trasmette contemporaneamente un'idea di eleganza e sportività. Uno stile che plasma, come citato, diversi concetti visibili sul modello storico, osservando in particolare la griglia e la forma della carrozzeria in prossimità dei gruppi ottici. Il frontale risulta grintoso e prominente, esaltato dalla forma ricercata dei fari. Stesso discorso per la distintiva configurazione delle luci posteriori che caratterizzano il retrotreno, come sono altrettanto peculiari i vari elementi che completano un design filante, accentuato da un abitacolo arretrato e un cofano anteriore piuttosto esteso. Sotto di esso lavora un'unità motrice longitudinale 1.4 Turbo MultiAir da 140 cavalli e 240 Nm di coppia, che trasmette la sua spinta alle ruote posteriori, associata a un cambio manuale sei marce. [post_title] => Fiat 124 Spider alla Mille Miglia 2016: le emozioni continuano da Roma verso Parma [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => fiat-124-spider-alla-mille-miglia-2016-le-emozioni-continuano-da-roma-verso-parma-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-05-21 23:47:35 [post_modified_gmt] => 2016-05-21 21:47:35 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=265837 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Fiat 124 Spider alla Mille Miglia 2016: le emozioni continuano da Roma verso Parma [FOTO]

Un incontro con il proprio passato

Fiat 124 Spider alla Mille Miglia 2016 – La roadster della casa torinese dopo il passaggio nella Capitale volge verso Parma, approdo finale della terza tappa, in una giornata impreziosita da un piacevole incontro con una storica 124 spider

Si prosegue incalzati dall’entusiasmo e dalla bellezza. Gli equipaggi della Mille Miglia 2016 viaggiano costantemente e, dopo aver fatto tappa nella Capitale, si spingono di nuovo a nord verso i colli emiliani, in direzione Parma. Assieme alle vetture storiche protagoniste di questa suggestiva “mostra in movimento”, arricchita da una spumeggiante competizione, è presente anche la nuova fascinosa Fiat 124 Spider che scandisce il percorso fino al traguardo di Brescia.

Dalla pioggia che ha bagnato l’inizio scendendo verso Rimini, il ritorno del bel tempo illumina il percorso dalla Capitale verso la città emiliana, in questa terza tappa di sensazioni e panorami da cartolina, come lo spettacolare colpo d’occhio offerto dal tradizionale passo della Futa e dagli Appennini. La Fiat 124 Spider, perla tra le gemme in questa nuova edizione della Mille Miglia, è anche immortalata con un omonimo esemplare d’epoca. Un curioso incrocio di stili e tempi che consente anche di valutare il lavoro dei designer di Fiat nel reinterpretare, in chiave attuale, concetti e idee ispirate all’esemplare degli Anni Sessanta.

Proposta in due versioni di gamma, “124 Spider” e “Lusso”, la nuova Fiat 124 Spider è caratterizzata da un design distintivo, che trasmette contemporaneamente un’idea di eleganza e sportività. Uno stile che plasma, come citato, diversi concetti visibili sul modello storico, osservando in particolare la griglia e la forma della carrozzeria in prossimità dei gruppi ottici.
Il frontale risulta grintoso e prominente, esaltato dalla forma ricercata dei fari. Stesso discorso per la distintiva configurazione delle luci posteriori che caratterizzano il retrotreno, come sono altrettanto peculiari i vari elementi che completano un design filante, accentuato da un abitacolo arretrato e un cofano anteriore piuttosto esteso. Sotto di esso lavora un’unità motrice longitudinale 1.4 Turbo MultiAir da 140 cavalli e 240 Nm di coppia, che trasmette la sua spinta alle ruote posteriori, associata a un cambio manuale sei marce.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati