BMW celebra 30 anni di M3

Ecco l'edizione limitata dell'attuale M3 chiamata 30 Jahre Edition

BMW M3 - 30 anni fa veniva presentata la prima berlina compatta curata interamente dalla divisione Motorsport della Casa dell'elica. Un compleanno importante che non poteva certamente essere trascurato, scopriamo allora la M3 attuale proposta in edizione limitata "30 Jahre Edition".

Il periodo tra gli anni ‘70 e ‘80 è stata l’alba del concetto di berlina ad alte prestazioni così come lo conosciamo oggi. I progettisti di Monaco di Baviera furono tra i primi che, proponendo la berlina sportiva chiamata 2002 Turbo e successivamente la serie 5 e28 griffata M535i, iniziarono a rivolgersi a chi di solo aplomb e immagine non poteva vivere.

Ma stiamo parlando ancora di varianti con motori pompati e poco più -per così dire-, infatti è solo con la M3 e30 del 1986 che la divisione Motorsport nata nel 1972 ha iniziato a far brillare di luce propria quei telai che uscivano dalle linee BMW. Insomma erano (e sono) vetture curate a tutto tondo per innalzare il livello di performance, guidabilità e… desiderabilità.

Ma veniamo a quello che oggi è proposto per ricordare quali sono le nobili origini dell’attuale berlina compatta curata da BMW Motorsport. La M3 30 Jahre Edition è un’edizione limitata che verrà commercializzata in soli 500 esemplari al mondo (la distribuzione tra i vari Paesi non è ancora chiara) ed è ovviamente basata sulla attuale F80 della serie 3. Sebbene sia dotata di serie dell’M3 Competition Package, in grado di regalare al 6 cilindri bi-turbo da 3 litri di cubatura ulteriori 19 CV per 450 CV e uno zero-cento coperto in 4 secondi netti se dotata di cambio doppia frizione a 7 rapporti e, a livello di assetto, fornire un upgrade su molle, ammortizzatori e barre anti rollio. Componenti rivisitati in chiave ancora più sportiva al pari dell’elettronica di gestione, che segue il passo con modalità di guida riconfigurate in modo da incontrare al meglio i nuovi livelli di performance e handling raggiunti pure grazie al controllo di stabilità e al differenziale posteriore in questo caso rivisti.

E’ dal punto di vista estetico, però, che troviamo la reale esclusività della vettura. A partire dalla verniciatura della carrozzeria chiamata Macao Blue Metallic, fino ad arrivare ai loghi 30 Jahre M3 posizionati ai lati sulle prese d’aria, sui batti tacco delle portiere e all’iscrizione laser sulla modanatura in fibra di carbonio del cruscotto. All’interno troviamo invece sedili esclusivi rivestiti con pelle Merino a scelta in due tonalità di colore (blu o bianca) e impunture a contrasto sulla plancia abbinate alla parte centrale dei sedili. I quali vantano pure incisioni 30 Jahre M3 sui poggiatesta anteriori.
Aggiungendo il pacchetto M-Performance troviamo ancora calotte dei retrovisori, diffusore e spoiler posteriori in carbonio e il volante rivestito in alcantara così come la cuffia del cambio nel caso si opti per la trasmissione manuale, di soli 0,2 secondi più lenta rispetto all’automatico dedicato alle M4 ed M3.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati