Pacchetto Porsche Exclusive per 718 Boxster e Cayman

Esclusività al top per la gamma 718

Porsche 718 Boxster e 718 Cayman – “Perché qualcosa di speciale non dovrebbe essere realizzato in modo ancora più speciale??” Così esordisce Porsche alludendo al suo programma di personalizzazione delle sue sportive. Dopotutto è dal 1986 che la casa di Zuffenhausen coccola i suoi clienti più esclusivi col Porsche Exclusive, un programma in cui è incarnato il seme della filosofia Porsche “Individualità dalla fabbrica” e che dà valore al pensiero di Ferry Porsche che sovente usava dire “attribuiamo maggiore valore alla qualità che alla quantità delle vetture che costruiamo”.

Proprio alle ultime nate della famiglia 718, la Boxster e la Cayman, è destinato il pacchetto di soluzioni estetiche create dal Porsche Exclusive. Ricordiamo che sia la spider che la coupè della nuova gamma 718 di Porsche sono da poco disponibili sul mercato con la nuova motorizzazione a quattro cilindri al posto di quella a sei cilindri: sia il 2.0 turbo da 300 cv che il 2.5 turbo da 350 cv riportano alla mente le vittoriose Porsche 718 dotate della stessa architettura propulsiva e che vinsero numerose competizioni a cavallo tra la fine degli anni ’50 e l’inizio degli anni ’60.

Nuova motorizzazione, nuovissimo allestimento dunque. Il Porsche Exclusive dedicato alle due varianti, spider e coupè, di 718 prevede stessi accorgimenti estetici ma differenti per colori e materiali utilizzati. La nuova Boxster 718 si distingue esternamente per la presenza di molti elementi verniciati in colore nero: dal Pacchetto SportDesign ai terminali di scarico sportivi, dai cerchi in lega da 20” Carrera Sport agli ugelli dei lavafari per finire con le scritte di denominazione modello sia sulle fiancate che sul cofano posteriore. Stesso dicasi per l’interno dove spiccano il volante sportivo GT ricoperto in morbida alcantara, listelli in carbonio e tutta la strumentazione in colore giallo racing a richiamo della vernice esterna.

La nuova 718 Cayman invece è più pacata nei colori e si distingue per la carrozzeria di colore bianco e alcuni particolari come i terminali di scarico e le scritte di denominazione modello in argento così come i cerchi in lega da 20” Carrera Sport. La stessa sobrietà degli esterni la si ritrova all’interno con particolari di colore bianco che richiamano la tinta esterna come la strumentazione ed il cronometro Sport Chrono. Da segnalare inoltre l’utilizzo marcato per gli interni dell’alluminio spazzolato per la leva selettrice del cambio PDK, dei listelli sottoporta e per le finiture interne dell’abitacolo.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati