Pininfarina passa al gruppo indiano Mahindra & Mahindra

Formalizzato l'accordo

Pininfarina a Mahindra & Mahindra – Pincar ha annunciato la finalizzazione del patto per il passaggio alla società di diritto olandese PF Holdings BV, appartenente a TechMahindra e Mahindra & Mahindra Limited
Pininfarina passa al gruppo indiano Mahindra & Mahindra

Tramite un comunicato emesso da Pincar il 30 maggio, è stata annunciata la cessione del 76,063% del capitale della società Pininfarina S.p.A. alla società di diritto olandese PF Holdings BV di proprietà della TechMahindra e Mahindra & Mahindra Limited, ultimando l’accordo stipulato con il gruppo indiano lo scorso 14 dicembre 2015.

La notizia, segnalata nel comunicato della stessa Pincar, sottolinea inoltre che: “PF Holdings ha acquistato le azioni ordinarie Pininfarina detenute da Pincar al prezzo di Euro 1,10 per azione; ai fini del perfezionamento dell’operazione gli Istituti Finanziatori (come di seguito definiti) hanno liberato le azioni dal pegno costituito a loro beneficio da Pincar.” Inoltre la società segnala che: “Nei tempi previsti dalla normativa applicabile, PF Holdings promuoverà un’offerta pubblica di acquisto totalitaria obbligatoria sulle azioni ordinarie Pininfarina, allo stesso prezzo di acquisto (pari ad Euro 1,10 per azione) corrisposto in favore di Pincar.”

Tra le altre cose sottolineate nel comunicato, si indica che negli accordi stipulati erano previste anche le dimissioni dei membri del consiglio di amministrazione di Pininfarina, che infatti le hanno rassegnate “con efficacia a far data dall’assemblea, che è stata convocata per il 3 agosto 2016, per la nomina del nuovo consiglio di amministrazione”. In ogni modo, Paolo Pininfarina e Silvio Angori continueranno a ricoprire rispettivamente i loro ruoli di Presidente del Consiglio di Amministrazione e di Amministratore Delegato della società. Anche il Dr. Albertini ha dato le dimissioni, da quanto segnalato, ed è stato nominato segretario del Consiglio di Amministrazione, “ed in sua sostituzione è stato cooptato il signor CP Gurnani, CEO di TechMahindra LTD”. Altre dimissioni sono state presentate dall’Avv. Guglielmetti, “per rispetto alla normativa in tema di divieto di cumuli di incarichi essendo stata chiamata ad altro incarico in società quotata.”
In base a tale passaggio, le banche hanno svincolato le azioni dal pegno costituito, ponendo in essere “l’Accordo di Riscadenziamento” a proposito del “Piano di Risanamento di Pininfarina”.

Offerta Volkswagen ID.3 100% Elettrica da 299€ al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati