Hyundai sotto i riflettori alla 24 Ore del Nürburgring [FOTO]

Una Veloster vittoriosa e un prototipo su base Hyundai i30

Hyundai protagonista alla 24 Ore del Nurburgring –La divisione Motorsport del marchio sud-coreano ha conquistato un successo di classe con un esemplare di Veloster 1.6 Turbo, prendendo parte alla competizione anche con una i30 1.6 Turbo 3 porte e un inedito prototipo sempre su base i30

Chilometri e chilometri di asfalto prima di toccare il traguardo, in 24 ore incorniciate da tanto verde e superate grazie a una granitica concentrazione. L’appuntamento della 24 Ore del Nürburgring anche questo anno ha catturato l’attenzione di migliaia di spettatori, ben 185.000 segnalati. Tra i marchi presenti vi ha preso parte anche Hyundai, schierando un interessante prototipo dotato di un 2.0 Turbo su base i30, firmato dai tecnici della giovane divisione sportiva “N”, ma anche da una vettura i30 1.6 Turbo 3 porte e una Veloster 1.6 Turbo.

Il marchio di Seul ha conquistato, per la cronaca, il primo posto di classe proprio nella categoria dove era stata schierata la Veloster 1.6 Turbo, infaticabile lungo tutte le 91 tornate da 22 km “dell’Inferno verde”, per un totale di 2.300 km. Come sono state impeccabili anche la i30 1.6 Turbo 3 porte e il prototipo citato, giunte anche al traguardo dell’impegnativa manifestazione tedesca.

Una particolare attenzione è stata concentrata sul nuovo prototipo assemblato su base i30 e dotato di un propulsore 2.0 litri Turbo. Una vettura caratterizzata da diverse novità ammirabili dagli appassionati nella “Hyundai N Fan Arena” dedicata al pubblico di affezionati intervenuti all’evento, ben 12.000 da quanto segnalato, che non solo ha punto avvicinare i piloti della casa Bruno Beulen, Michael Bohrer, Alexander Koppen e Rory Pentinnen impegnati nell’evento, ma anche ammirare da vicino le vetture schierate, oltre a divertirsi in una zona arricchita da display e personale dedicati alla descrizione di come si sia giunti a una vettura da competizione, partendo da una base tradizionale.

La 24 Ore del Nürburgring, come segnalato ancora dalla casa, ha permesso hai tecnici della divisione Motorsport “N” di Hyundai di valutare soluzioni sperimentali applicate non solo nella parte elettronica ma anche meccanica e aerodinamica, utili per essere applicate un domani sulle vetture sportive del marchio.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati