WP_Post Object ( [ID] => 268612 [post_author] => 40 [post_date] => 2016-06-01 17:44:01 [post_date_gmt] => 2016-06-01 15:44:01 [post_content] => Sarebbe destinata a crescere la famiglia dei SUV marchiati Mercedes-Benz, e tra GLA e il più recente GLC, potrebbe comparire un futuro GLB. Si ipotizza un suo possibile debutto nel 2019, secondo gli ultimi rumors. Secondo quanto riportato da Auto Express, la casa tedesca di recente avrebbe registrato proprio la citata denominazione GLB, e le foto spia giunte in redazione inquadrerebbero un muletto dotato ancora delle forme di una GLA, ma che in realtà disporrebbe di una base più allungata che ospiterebbe questo futuro veicolo. Una nuova configurazione del telaio modulare MFA2 impiegato dalla casa già per diversi modelli a trazione anteriore come Classe A e appunto il crossover compatto GLA. Si suppone che anche l'ipotizzata gamma di GLB possa essere arricchita da versioni a quattro ruote motrici, dotate del raffinato sistema 4MATIC sviluppato dal costruttore di Stoccarda per amplificare la versatilità delle proprie vetture. Il veicolo, considerando il nome segnalato, potrebbe rappresentare dunque la versione SUV o comunque dalle doti stradali amplificate collegata alla Classe B, la nota berlina due volumi del marchio. Parlando di stile, però, al momento non è possibile avanzare particolari ipotesi, considerando che il modello immortalato presenta l'aspetto di una GLA. Un esemplare leggermente allungato, come sembrerebbe osservando le foto, e che appunto non consentirebbe di avanzare alcuna supposizione sul possibile design dell'accennato GLB. Passando alla potenziale gamma, invece, si suppone che possano essere proposti modelli GLB 200 e GLB 250 con propulsori alimentati a benzina, oltre a varianti diesel GLB 200 d e GLB 220 d. Al vertice del listino potrebbe esserci una AMG GLB 45, ma si ipotizza anche l'eventuale introduzione di un esemplare ibrido plug-in. Al momento, comunque, si resta nella sfera dei rumors e delle voci, in attesa di nuove indiscrezioni o informazioni. [post_title] => Mercedes GLB: un nuovo crossover compatto con il marchio della Stella? [FOTO SPIA] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => mercedes-glb-un-nuovo-crossover-compatto-con-il-marchio-della-stella-foto-spia [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-06-01 17:44:01 [post_modified_gmt] => 2016-06-01 15:44:01 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=268612 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Mercedes GLB: un nuovo crossover compatto con il marchio della Stella? [FOTO SPIA]

Il brand tedesco avrebbe registrato di recente la denominazione

Mercedes GLB – Secondo alcune indiscrezioni riportate da colleghi britannici, la proposta SUV della casa di Stoccarda potrebbe essere ingrandita con un nuovo modello, inserito fra la più compatta GLA e il nuovo GLC

Sarebbe destinata a crescere la famiglia dei SUV marchiati Mercedes-Benz, e tra GLA e il più recente GLC, potrebbe comparire un futuro GLB. Si ipotizza un suo possibile debutto nel 2019, secondo gli ultimi rumors.

Secondo quanto riportato da Auto Express, la casa tedesca di recente avrebbe registrato proprio la citata denominazione GLB, e le foto spia giunte in redazione inquadrerebbero un muletto dotato ancora delle forme di una GLA, ma che in realtà disporrebbe di una base più allungata che ospiterebbe questo futuro veicolo. Una nuova configurazione del telaio modulare MFA2 impiegato dalla casa già per diversi modelli a trazione anteriore come Classe A e appunto il crossover compatto GLA. Si suppone che anche l’ipotizzata gamma di GLB possa essere arricchita da versioni a quattro ruote motrici, dotate del raffinato sistema 4MATIC sviluppato dal costruttore di Stoccarda per amplificare la versatilità delle proprie vetture.

Il veicolo, considerando il nome segnalato, potrebbe rappresentare dunque la versione SUV o comunque dalle doti stradali amplificate collegata alla Classe B, la nota berlina due volumi del marchio. Parlando di stile, però, al momento non è possibile avanzare particolari ipotesi, considerando che il modello immortalato presenta l’aspetto di una GLA. Un esemplare leggermente allungato, come sembrerebbe osservando le foto, e che appunto non consentirebbe di avanzare alcuna supposizione sul possibile design dell’accennato GLB. Passando alla potenziale gamma, invece, si suppone che possano essere proposti modelli GLB 200 e GLB 250 con propulsori alimentati a benzina, oltre a varianti diesel GLB 200 d e GLB 220 d. Al vertice del listino potrebbe esserci una AMG GLB 45, ma si ipotizza anche l’eventuale introduzione di un esemplare ibrido plug-in. Al momento, comunque, si resta nella sfera dei rumors e delle voci, in attesa di nuove indiscrezioni o informazioni.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati