Fiat Tipo 5Porte: sul web un’immaginaria versione Abarth tre porte [RENDERING]

Fiat Tipo 5Porte: sul web un’immaginaria versione Abarth tre porte [RENDERING]

Un'ipotesi possibile?

Fiat Tipo in versione Abarth – Proposto in rete l'eventuale aspetto di una teorica Abarth su base Tipo
Fiat Tipo 5Porte: sul web un’immaginaria versione Abarth tre porte [RENDERING]

Le idee nate dalla passione arricchiscono quasi sempre, anche se non dovessero prendere forma. Nel mondo automobilistico accade lo stesso, come in qualsiasi ambito. Tra quelle che potrebbero restare confinate nel gigantesco universo cibernetico di Internet, e altre che invece crescono sino a diventare reali, esiste un confine. Una barriera invisibile, che come una soffice membrana calamita l’attenzione nascente degli utenti, fagocitando un interesse carico di pulsioni che può sfociare in un desiderio. Abarth da sempre sembra rappresenta quel confine tra la liberazione di un certo istinto e la voglia di sognare, come questa immaginaria Tipo con lo Scorpione impresso sul bordo del cofano.

L’ipotesi è firmata da Automotive JTDesign, riplasmando con piccoli tocchi una foto della Fiat Tipo 5Porte. Un lavoro mirato che ha liberato la nuova hatchback di Fiat delle due porte posteriori, riconfigurandola in una carrozzeria tre porte più sportiva. Il frontale, anch’esso spogliato del logo Fiat e dalle cromature, è proposto in una veste leggermente più sportiva e grintosa, dotato di una griglia brunita e del logo Abarth posto sul bordo del cofano, sempre scolpito.
Altri interventi sono localizzati su dei dettagli come le minigonne alla base in tinta scura, le calotte degli specchi laterali, e nuovi possibili loghi dello Scorpione posizionati sui fianchi in prossimità dei montanti posteriori. Infine dei voluminosi cerchi da 17 pollici e dal design spiccatamente sportivo, attraverso i quali si intravedono le pinze verniciate di rosso dell’impianto frenante.

La spinta potrebbe essere fornita dallo stesso motore quattro cilindri 1.4 turbo MutiAir alimentato a benzina, già impiegato sulle auto del brand torinese. Unità che potrebbe generare 150 o anche 170 cavalli, come sulle Abarth 595 e sull’ultima 124 Spider, recentemente introdotta. Si può pensare anche a una base di partenza con una determinata potenza crescente, tramite l’introduzione di nuove componenti specifiche proposte all’interno di un kit, che sarebbe già programmato dal costruttore, installate nelle officine autorizzate. Seguendo un po’ il filone della 500 “Esseesse”. Ma anche in questo caso si tratta sempre di un’ipotesi, il condizionale è doveroso. Questo propulsore potrebbe essere associato a una trasmissione di tipo manuale sei marce o un cambio Sequenziale Sportivo. Al momento resta un’idea.

Rendering by: Automotive JTDesign via Facebook

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati