WP_Post Object ( [ID] => 270069 [post_author] => 8 [post_date] => 2016-06-07 17:26:52 [post_date_gmt] => 2016-06-07 15:26:52 [post_content] => Quella che vedete nelle nostre foto spia, ancora pesantemente camuffata, dovrebbe essere la nuova generazione della Citroën C3, la terza per la precisione. Si tratta di un ritorno atteso davvero a lungo, dato che sono passati ben sette anni da quando la piccola compatta della Double Chevron debuttò con la sua seconda generazione. La terza, invece, vedrà presumibilmente il suo debutto al Salone di Parigi di fine settembre e l’arrivo nei concessionari dovrebbe essere programmato per l’inizio del 2017. Da un punto di vista puramente meccanico il Gruppo PSA si dovrebbe appoggiare sulle tecnologie già a sua disposizione. In altre parole la piattaforma dovrebbe essere la stessa su cui poggia la Peugeot 208. Dovrebbe essere posta moltissima attenzione sugli interni, che secondo le ultime voci dovrebbero guadagnare molto spazio a disposizione a fronte di una dimensione dell’auto che rimarrebbe quasi invariata. È possibile inoltre che il sistema di infotainment possa aggiornarsi e presentare un pannello touch da ben 7 pollici di diagonale. L’aspetto che potrebbe essere più modificato della C3, però, dovrebbero essere gli esterni. La Citroën, infatti, avrebbe deciso di abbandonare il classico aspetto della C3 per avvicinarsi di più alle linee e alle forme inaugurate da vetture come la C4 Picasso e, naturalmente, la C4 Cactus. Un’ulteriore conferma del nuovo corso che la casa francese ha inaugurato con le sue ultime creazioni. Parlando invece dei motori, dovrebbe essere confermata la presenza dei 1.600 BluHDi, che potrebbero essere disponibili in declinazioni da 75, 99 e da 120 CV. Non mancheranno comunque i benzina, dato che dovrebbero essere disponibili i 1.200 da 82 e da 110 CV. Si potrà scegliere sia il cambio automatico che quello manuale, con disponibilità diverse a seconda dei mercati. [post_title] => Citroën C3, prime FOTO SPIA della terza generazione [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => citroen-c3-prime-foto-spia-della-terza-generazione [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-06-07 17:27:17 [post_modified_gmt] => 2016-06-07 15:27:17 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=270069 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Citroën C3, prime FOTO SPIA della terza generazione

Stessa piattaforma della 208 e design dalla C4 Cactus?

Il prossimo anno dovrebbe debuttare la nuova Citroën C3 di terza generazione. Sono molte le indiscrezioni sui suoi contenuti e le sue tecnologie, con diverse novità rispetto al passato. Proviamo a riassumerle davanti alle prime foto spia del prototipo in fase di test

Quella che vedete nelle nostre foto spia, ancora pesantemente camuffata, dovrebbe essere la nuova generazione della Citroën C3, la terza per la precisione. Si tratta di un ritorno atteso davvero a lungo, dato che sono passati ben sette anni da quando la piccola compatta della Double Chevron debuttò con la sua seconda generazione. La terza, invece, vedrà presumibilmente il suo debutto al Salone di Parigi di fine settembre e l’arrivo nei concessionari dovrebbe essere programmato per l’inizio del 2017.

Da un punto di vista puramente meccanico il Gruppo PSA si dovrebbe appoggiare sulle tecnologie già a sua disposizione. In altre parole la piattaforma dovrebbe essere la stessa su cui poggia la Peugeot 208. Dovrebbe essere posta moltissima attenzione sugli interni, che secondo le ultime voci dovrebbero guadagnare molto spazio a disposizione a fronte di una dimensione dell’auto che rimarrebbe quasi invariata. È possibile inoltre che il sistema di infotainment possa aggiornarsi e presentare un pannello touch da ben 7 pollici di diagonale. L’aspetto che potrebbe essere più modificato della C3, però, dovrebbero essere gli esterni. La Citroën, infatti, avrebbe deciso di abbandonare il classico aspetto della C3 per avvicinarsi di più alle linee e alle forme inaugurate da vetture come la C4 Picasso e, naturalmente, la C4 Cactus. Un’ulteriore conferma del nuovo corso che la casa francese ha inaugurato con le sue ultime creazioni.

Parlando invece dei motori, dovrebbe essere confermata la presenza dei 1.600 BluHDi, che potrebbero essere disponibili in declinazioni da 75, 99 e da 120 CV. Non mancheranno comunque i benzina, dato che dovrebbero essere disponibili i 1.200 da 82 e da 110 CV. Si potrà scegliere sia il cambio automatico che quello manuale, con disponibilità diverse a seconda dei mercati.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati