WP_Post Object ( [ID] => 271533 [post_author] => 24 [post_date] => 2016-06-10 16:37:53 [post_date_gmt] => 2016-06-10 14:37:53 [post_content] => BMW festeggia un nuovo successo per la i8, il cui sistema propulsivo ibrido plug-in ha trionfato, per la seconda volta di fila, all'International Engine of the Years Awards. L'unità d'alimentazione della BMW i8 è stata eletta la migliore dell'anno nella sua categoria, quella da 1.4 litri a 1.8 litri.  La giuria internazionale composta da 63 giornalisti specializzati ha riconosciuto le qualità del sistema propulsivo ibrido plug-in che spinge la BMW i8 combinando le prestazioni di un'auto sportiva con il risparmio di carburante di un modello di gran lunga inferiore. A spingere la BMW i8 c'è il motore a combustione a tre cilindri che sviluppa 231 CV, agendo sulle ruote posteriori, abbinato al motore elettrico da 131 CV che aziona l'asse anteriore ed è alimentato da una batteria agli ioni di litio. Garantendo una potenza complessiva di 262 CV, la BMW i8  riesce ad offrire un'autonomia elettrica di 37 chilometri riuscendo ad arrivare fino ad una velocità di 120 km/h sfruttando solo il motore elettrico. La BMW i8, che offre un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi, dichiara un consumo di carburante in modalità ibrida di 2,1 litri ogni 100 chilometri, con un consumo di 11,9 kWh di energia elettrica, il tutto accompagnato da un livello di emissioni di CO2 pari a 49 g/km. [post_title] => BMW i8, il sistema propulsivo ibrido premiato all'International Engine of the Year Awards [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => bmw-i8-il-sistema-propulsivo-ibrido-premiato-allinternational-engine-of-the-year-awards [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-06-10 16:37:53 [post_modified_gmt] => 2016-06-10 14:37:53 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=271533 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

BMW i8, il sistema propulsivo ibrido premiato all’International Engine of the Year Awards

Trionfa nella categoria 1.4-1.8 litri

BMW i8 - Agli International Engine of the Year Awards l'unità propulsiva ibrida plug-in della BMW i8 ha vinto per il secondo anno consecutivo nella categoria 1.4-1.8 litri. La BMW i8 riesce a offrire performance da supersportiva con livelli di consumi ed emissioni di CO2 estremamente ridotti.
BMW i8, il sistema propulsivo ibrido premiato all’International Engine of the Year Awards

BMW festeggia un nuovo successo per la i8, il cui sistema propulsivo ibrido plug-in ha trionfato, per la seconda volta di fila, all’International Engine of the Years Awards. L’unità d’alimentazione della BMW i8 è stata eletta la migliore dell’anno nella sua categoria, quella da 1.4 litri a 1.8 litri. 

La giuria internazionale composta da 63 giornalisti specializzati ha riconosciuto le qualità del sistema propulsivo ibrido plug-in che spinge la BMW i8 combinando le prestazioni di un’auto sportiva con il risparmio di carburante di un modello di gran lunga inferiore.

A spingere la BMW i8 c’è il motore a combustione a tre cilindri che sviluppa 231 CV, agendo sulle ruote posteriori, abbinato al motore elettrico da 131 CV che aziona l’asse anteriore ed è alimentato da una batteria agli ioni di litio. Garantendo una potenza complessiva di 262 CV, la BMW i8  riesce ad offrire un’autonomia elettrica di 37 chilometri riuscendo ad arrivare fino ad una velocità di 120 km/h sfruttando solo il motore elettrico.

La BMW i8, che offre un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi, dichiara un consumo di carburante in modalità ibrida di 2,1 litri ogni 100 chilometri, con un consumo di 11,9 kWh di energia elettrica, il tutto accompagnato da un livello di emissioni di CO2 pari a 49 g/km.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati