WP_Post Object ( [ID] => 271324 [post_author] => 51 [post_date] => 2016-06-10 16:18:27 [post_date_gmt] => 2016-06-10 14:18:27 [post_content] => Auto volante di Google - Sognare è bello, si sa, e se il sogno poi, oltre ad essere bello, si può anche realizzare, tanto meglio! E' questo il caso di Larry Page e del suo sogno di realizzare un'auto volante. Larry Page è il Ceo di Google che sta accarezzando sempre di più l'idea di creare un'auto che possa davvero volare. Da quello che sembra Page crede talmente tanto nella sua idea da aver già investito qualcosa come 100 milioni di dollari per cercare di rendere il suo sogno sempre più vicino alla realtà. Rumors sempre più insistenti, infatti, parlano nello specifico di due start up americane,  Zee.Aero e Kitty Hawk, che sono state finanziate dal Ceo di Google appunto per lavorare alacremente su questo innovativo progetto. Ma perchè finanziare due nuove società quando sarebbe stato possibile concentrare tutti gli investimenti su un'unica azienda? Il motivo è presto detto: secondo Page la competizione tra le due start up spingerebbe entrambe a lavorare meglio e a raggiungere l'obiettivo più velocemente. Non a caso la competizione ha portato le due società a lavorare in modo differente e con diversi approcci all'idea di Page. Ad esempio la Zee.Aero aveva già depositato nel 2012 un brevetto per un velivolo a decollo verticale “sicuro, silenzioso, facile da pilotare, efficiente e compatto”, mentre Kitty Hawk avrebbe puntato su un quadricottero personale, una specie di drone con conducente. La Zee.Aero è un'azienda molto grande, ha sede in California e ha già sviluppato diversi velivoli con cui vengono effettuati regolarmente dei test di volo. D'altro canto la Kitty Hawk è una società gestita da Sebastian Thrun che è il fondatore del celeberrimo X Lab di Google oltre che uno dei creatori del progetto delle auto a guida autonoma di Google. Se Page riuscirà un giorno a realizzare il suo sogno noi non lo sappiamo, ma siamo certi che nei prossimi 5-10 anni qualche mix tra automobili e velivoli lo vedremo su strada ed in cielo, dopotutto aziende come Aeromobil, Terrafugia ed Ehang stanno tentando già da qualche tempo di realizzare per primi lo stesso sogno di Page...   [post_title] => L'auto volante di Larry Page: il sogno del Ceo di Google [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => lauto-volante-di-larry-page-il-sogno-del-ceo-di-google [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-06-10 16:18:27 [post_modified_gmt] => 2016-06-10 14:18:27 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=271324 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

L’auto volante di Larry Page: il sogno del Ceo di Google

Le flying cars sono sempre più vicine?

Auto volante di Google – Sognare è bello, si sa, e se il sogno poi, oltre ad essere bello, si può anche realizzare, tanto meglio! E’ questo il caso di Larry Page e del suo sogno di realizzare un’auto volante. Larry Page è il Ceo di Google che sta accarezzando sempre di più l’idea di creare un’auto che possa davvero volare. Da quello che sembra Page crede talmente tanto nella sua idea da aver già investito qualcosa come 100 milioni di dollari per cercare di rendere il suo sogno sempre più vicino alla realtà.

Rumors sempre più insistenti, infatti, parlano nello specifico di due start up americane,  Zee.Aero e Kitty Hawk, che sono state finanziate dal Ceo di Google appunto per lavorare alacremente su questo innovativo progetto. Ma perchè finanziare due nuove società quando sarebbe stato possibile concentrare tutti gli investimenti su un’unica azienda? Il motivo è presto detto: secondo Page la competizione tra le due start up spingerebbe entrambe a lavorare meglio e a raggiungere l’obiettivo più velocemente. Non a caso la competizione ha portato le due società a lavorare in modo differente e con diversi approcci all’idea di Page. Ad esempio la Zee.Aero aveva già depositato nel 2012 un brevetto per un velivolo a decollo verticale “sicuro, silenzioso, facile da pilotare, efficiente e compatto”, mentre Kitty Hawk avrebbe puntato su un quadricottero personale, una specie di drone con conducente.

La Zee.Aero è un’azienda molto grande, ha sede in California e ha già sviluppato diversi velivoli con cui vengono effettuati regolarmente dei test di volo. D’altro canto la Kitty Hawk è una società gestita da Sebastian Thrun che è il fondatore del celeberrimo X Lab di Google oltre che uno dei creatori del progetto delle auto a guida autonoma di Google. Se Page riuscirà un giorno a realizzare il suo sogno noi non lo sappiamo, ma siamo certi che nei prossimi 5-10 anni qualche mix tra automobili e velivoli lo vedremo su strada ed in cielo, dopotutto aziende come Aeromobil, Terrafugia ed Ehang stanno tentando già da qualche tempo di realizzare per primi lo stesso sogno di Page…

 

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati