WP_Post Object ( [ID] => 271447 [post_author] => 37 [post_date] => 2016-06-10 12:50:05 [post_date_gmt] => 2016-06-10 10:50:05 [post_content] =>

Suzuki Vitara e Jimny - In occasione del Salone dell’Auto Torino, tenutosi al Parco Valentino, abbiamo avuto il piacere di intervistare Massimo Nalli, Direttore Generale Suzuki Auto Italia che ci ha parlato delle nuove versioni dei fuoristrada di punta della casa giapponese, ovvero Vitara ed il più piccolo Jimny.

Partiamo proprio da Jimny: questa compatta 4X4 prosegue nel proporre il suo stile unico fatto di forza inarrestabile e agilità, garantendo al pilota la sicurezza di affrontare con semplicità qualsiasi ostacolo, urbano e non, così come solo un vero fuoristrada può fare. Proposta nella cromia BiColor in nero, con fascioni grigi e accenti stilistici Giallo Graffiti porta in città i muscoli e la tonicità di una vera off-road con una veste accattivante. L’accostamento nero e giallo arriva dalle safe stripe presenti nelle pedane di freestyle per skaters e BMX. Regala inoltre a conducente e passeggeri un’esperienza a bordo accogliente e personale, con dettagli interni in Giallo Graffiti in sintonia con gli elementi esterni, sedili in ecopelle con logo “JIMNY Street” e tutta la funzionalità del navigatore con schermo Touch da 7”, mappe 3D e connessione Bluetooth®. Ne usciranno solamente 100, distribuiti ognuno in una città diversa, al prezzo di 19.900 euro (IPT esclusa).

Passando alla Suzuki Vitara Exclusive, è disponibile con la motorizzazione 1.6 litri DDiS da 120 CV con trazione integrale Allgrip e cambio manuale a 6 rapporti, o automatico DCT con paddle al volante. È proposta in tre combinazioni cromatiche bicolore, ognuna delle quali identificata da un nome diverso: Venice, Havana e Santiago. Sempre esternamente si aggiungono i cerchi in lega bicolore da 17 pollici, i fari a LED, con abbaglianti alogeni e le luci diurne DRL con cornici in tinta con il tetto. A questi si aggiungono lo spoiler e l’estrattore posteriori, e gli specchietti retrovisori riscaldati, regolabili e ripiegabili elettricamente. Internamente salta subito all’occhio l’ampio uso di pelle fiore per sedili e plancia, si hanno poi volante in pelle con comandi audio, cruise control adattivo, climatizzatore automatico, sensore crepuscolare e pioggia, vetri oscurati, keyless start e keyless entry, navigatore con display touch da 7 pollici, radio USB, Bluetooth e Mirror-Link. In concessionaria dal mese prossimo a partire da 30.200 euro.

[post_title] => Suzuki Vitara Exclusive e Jimny Street, l’intervista a Massimo Nalli [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => vitara-exclusive-e-jimny-street-lintervista-a-massimo-nalli-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-06-10 13:12:48 [post_modified_gmt] => 2016-06-10 11:12:48 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=271447 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 2 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Suzuki Vitara Exclusive e Jimny Street, l’intervista a Massimo Nalli [VIDEO]

Si impreziosisce la gamma di casa Suzuki

Suzuki Vitara Exclusive e Jimny Street, l’intervista a Massimo Nalli [VIDEO]

Suzuki Vitara e Jimny – In occasione del Salone dell’Auto Torino, tenutosi al Parco Valentino, abbiamo avuto il piacere di intervistare Massimo Nalli, Direttore Generale Suzuki Auto Italia che ci ha parlato delle nuove versioni dei fuoristrada di punta della casa giapponese, ovvero Vitara ed il più piccolo Jimny.

Partiamo proprio da Jimny: questa compatta 4X4 prosegue nel proporre il suo stile unico fatto di forza inarrestabile e agilità, garantendo al pilota la sicurezza di affrontare con semplicità qualsiasi ostacolo, urbano e non, così come solo un vero fuoristrada può fare. Proposta nella cromia BiColor in nero, con fascioni grigi e accenti stilistici Giallo Graffiti porta in città i muscoli e la tonicità di una vera off-road con una veste accattivante. L’accostamento nero e giallo arriva dalle safe stripe presenti nelle pedane di freestyle per skaters e BMX. Regala inoltre a conducente e passeggeri un’esperienza a bordo accogliente e personale, con dettagli interni in Giallo Graffiti in sintonia con gli elementi esterni, sedili in ecopelle con logo “JIMNY Street” e tutta la funzionalità del navigatore con schermo Touch da 7”, mappe 3D e connessione Bluetooth®. Ne usciranno solamente 100, distribuiti ognuno in una città diversa, al prezzo di 19.900 euro (IPT esclusa).

Passando alla Suzuki Vitara Exclusive, è disponibile con la motorizzazione 1.6 litri DDiS da 120 CV con trazione integrale Allgrip e cambio manuale a 6 rapporti, o automatico DCT con paddle al volante. È proposta in tre combinazioni cromatiche bicolore, ognuna delle quali identificata da un nome diverso: Venice, Havana e Santiago. Sempre esternamente si aggiungono i cerchi in lega bicolore da 17 pollici, i fari a LED, con abbaglianti alogeni e le luci diurne DRL con cornici in tinta con il tetto. A questi si aggiungono lo spoiler e l’estrattore posteriori, e gli specchietti retrovisori riscaldati, regolabili e ripiegabili elettricamente. Internamente salta subito all’occhio l’ampio uso di pelle fiore per sedili e plancia, si hanno poi volante in pelle con comandi audio, cruise control adattivo, climatizzatore automatico, sensore crepuscolare e pioggia, vetri oscurati, keyless start e keyless entry, navigatore con display touch da 7 pollici, radio USB, Bluetooth e Mirror-Link. In concessionaria dal mese prossimo a partire da 30.200 euro.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

2 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Maurizio Scerbo Sarro

    29 Marzo 2019 at 14:24

    Salve a tutti,
    Domenica 24 marzo 2019 la mia suzuki vitara inizia a far fumo dal cofano mente percorreva la strada di casa. Ad un tratto mi accosto ma l’auto rimane accelerata, quindi premo la frizione e spengo la macchina. Essa inizia a fare sempre più fumo. Chiamo i soccorsi e la macchina viene portata dal Concessionario.
    L’auto ha 2300km è una vitara Yoru comprano nuova a gennaio il 30.
    Il Concessionario mi ha abbandonato, non vuole mandarla in garanzia e ne darmi un auto sostitutiva.
    Mi ha abbandonato lasciandomi solo.
    Ora io chiedo per cortesia l’intervento di Suzuki Italia.
    Sono solo e credo di aver subbito una grave ingiustizia
    Prego qualcuno voglia aiutarmi
    Grazie
    Maurizio
    3484436047

  2. Andrea Villa

    29 Marzo 2019 at 15:40

    Salve,
    in che modo la concessionaria l’ha abbandonata? Le chiederei di essere il più specifico possibile.

    Cordialmente,
    A.V.

Articoli correlati