WP_Post Object ( [ID] => 276034 [post_author] => 24 [post_date] => 2016-06-17 12:08:16 [post_date_gmt] => 2016-06-17 10:08:16 [post_content] => I clienti europei che erano in attesa di poter mettersi alla guida della Tesla Model X ordinata da tempo possono finalmente tirare un sospiro di sollievo: il costruttore di auto elettriche californiano ha infatti annunciato che le prime consegne in Europa del suo nuovo crossover a emissioni zero inizieranno a fine mese. I primi esemplari della Tesla Model X sono già nel Vecchio Continente, anche se l'azienda di Elon Musk per il momento non ha specificato quali saranno i singoli Paesi che per primi accoglieranno la vettura. La gamma della Tesla Model X, crossover dotato di portiere "non convenzionali" che si aprono dal basso verso l'alto, è composta da tre diverse varianti. L'entry-level è il modello 75D equipaggiato con batteria agli ioni di litio da 75 kWh e di sistema di trazione integrale elettrica, capace di accelerare da 0 a 100 km/h in 6 secondi, di toccare i 210 km/h e di garantire un'autonomia di 380 chilometri. Con un batteria da 90 kWh e motori elettrici più potenti c'è la Model X 90D che copre lo 0-100 km/h in 4,8 secondi, con una velocità massima di 250 km/h (autolimitata), mentre l'autonomia si attesta a 414 chilometri con una carica. Infine al vertice della gamma del crossover di Tesla troviamo la Model X P90D che a fronte di un'autonomia di 400 chilometri, garantisce performance più dinamiche con uno scatto da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi e top speed limitata elettronicamente a 250 km/h. [post_title] => Tesla Model X: le prime consegne in Europa entro fine mese [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => tesla-model-x-le-prime-consegne-in-europa-entro-fine-mese [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-06-17 12:08:16 [post_modified_gmt] => 2016-06-17 10:08:16 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=276034 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Tesla Model X: le prime consegne in Europa entro fine mese

Il crossover elettrico pronto all'approdo nel Vecchio Continente

Tesla Model X - Tesla Motors ha annunciato che entro la fine di giugno le prime Model X saranno consegnate ai clienti europei. Il nuovo crossover a zero emissioni del costruttore californiano è proposto in tre diverse configurazioni che differiscono per autonomia e performance.
Tesla Model X: le prime consegne in Europa entro fine mese

I clienti europei che erano in attesa di poter mettersi alla guida della Tesla Model X ordinata da tempo possono finalmente tirare un sospiro di sollievo: il costruttore di auto elettriche californiano ha infatti annunciato che le prime consegne in Europa del suo nuovo crossover a emissioni zero inizieranno a fine mese.

I primi esemplari della Tesla Model X sono già nel Vecchio Continente, anche se l’azienda di Elon Musk per il momento non ha specificato quali saranno i singoli Paesi che per primi accoglieranno la vettura.

La gamma della Tesla Model X, crossover dotato di portiere “non convenzionali” che si aprono dal basso verso l’alto, è composta da tre diverse varianti. L’entry-level è il modello 75D equipaggiato con batteria agli ioni di litio da 75 kWh e di sistema di trazione integrale elettrica, capace di accelerare da 0 a 100 km/h in 6 secondi, di toccare i 210 km/h e di garantire un’autonomia di 380 chilometri.

Con un batteria da 90 kWh e motori elettrici più potenti c’è la Model X 90D che copre lo 0-100 km/h in 4,8 secondi, con una velocità massima di 250 km/h (autolimitata), mentre l’autonomia si attesta a 414 chilometri con una carica. Infine al vertice della gamma del crossover di Tesla troviamo la Model X P90D che a fronte di un’autonomia di 400 chilometri, garantisce performance più dinamiche con uno scatto da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi e top speed limitata elettronicamente a 250 km/h.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati