WP_Post Object ( [ID] => 276904 [post_author] => 37 [post_date] => 2016-06-21 14:42:39 [post_date_gmt] => 2016-06-21 12:42:39 [post_content] =>

E’ l’edizione dei record quella conclusasi a Torino: sono state 650.000 le persone che hanno visitato il Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino dall’8 al 12 giugno 2016, secondo i dati della prefettura. Ben 21 le anteprime nazionali tra cui Renault Scenic, Ford Edge Vignale, Seat Ateca, le ibride Niro e Optima Hybrid di Kia, SsangYong XLV, Infiniti QX30, le Suzuki Jimny Street e Vitara Exclusive. Per vederle tutte ecco il nostro video della giornata inaugurale.

Ecco subito mostrarsi la nuova Renault Scénic, la monovolume che vuole anche essere crossover, con un assetto rialzato e grani cerchi da 20”. E se Seat ha portato Ateca, il suo primo SUV dalle linee davvero aggressive e fascinose, Volkswagen introduce la versione aggiornata di Tiguan, accompagnata dalla Golf GTE, la ormai famosa hatchback che con questa sigla denota lo spirito ibrido plug-in ed al contempo sportivo, con grande rispetto per l’ambiente in ogni condizione. Anche Kia porta due modelli ibridi, la nuovissima Niro e la berlina Optima, così come Toyota e Lexus, rispettivamente con la Rav4 Hybrid e la RX 450h. Spazio ancora ai SUV di Ford, con l’elegante Edge Vignale, Jaguar con F-Pace e Land Rover con l’Evoque Convertible. Troviamo poi Opel Astra, Renault Megane GT e Mazda 3 MPS tra le segmento B di spicco. Giocando in casa, Fiat ha portato la nuova 500S e la 124 Spider, anche in versione Abarth. In anteprima mondiale anche la 595, la piccola bomba dello scorpione capace di 180 cavalli. E se Alfa Romeo ha messo in mostra la 4C Spider, Maserati ha portato il suo nuovo ed attesissimo SUV, il Levante. È stato inoltre possibile provare diverse vetture, parcheggiate sempre all’interno del Parco, lungo diversi percorsi tra cui le strade torinesi. Un’occasione unica non solo per testare con mano i prodotti delle varie case, ma anche per trovare l’auto da acquistare in un futuro non molto lontano.

I numeri complessivi della seconda edizione del Salone dell’Auto di Torino hanno parlato chiaro: con le 43 Case automobilistiche, i 12 Centri Stile partecipanti e più di 100 auto esposte, sono state 4000 le richieste di test drive e circa 5000 i download dell’App ufficiale Salone Auto Torino. Visitatori da tutta Italia e non solo hanno dimostrato di apprezzare il ritorno di un grande Salone dell’Auto nazionale con una nuova formula, all’aperto, un format che riporta l’auto in mezzo alla gente perché il Salone è a ingresso libero con orario prolungato, dalle 10 alle 24. Le pedane, elegantemente esposte en plein air sono state il podio perfetto per valorizzare le automobili esposte, contorniate dalla natura sempre diversa e comunque suggestiva del Parco Valentino.

E nel frattempo è già stata confermata quella che sarà la terza edizione: dal 7 all’11 Giugno 2017. Per una kermesse in continua crescita, non si può che aspettarsi numeri in costante crescita ed una programmazione ancora più ricca e coinvolgente per tutti i visitatori.

[post_title] => Parco Valentino 2016, un'edizione da record [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => parco-valentino-2016-unedizione-da-record-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-06-21 14:42:39 [post_modified_gmt] => 2016-06-21 12:42:39 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=276904 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Parco Valentino 2016, un’edizione da record [VIDEO]

Oltre 650mila i visitatori in 5 giorni, ben 100 le auto presenti

Parco Valentino 2016 - Ancora una volta dal nostro paese arriva un'idea unica, che potrebbe riscrivere il concetto di Autosalone negli anni a venire. Infatti il Salone dell'Auto di Torino, giunto alla sua 2° Edizione all'interno del Parco Valentino, propone un'offerta universale sia a chi mette in mostra le proprie vetture, con stand dedicati ed open-air, sia a chi visita, permettendo gratuitamente non solo di vedere da vicino tutte le automobili, ma anche di provarle grazie ai test drive.

E’ l’edizione dei record quella conclusasi a Torino: sono state 650.000 le persone che hanno visitato il Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino dall’8 al 12 giugno 2016, secondo i dati della prefettura. Ben 21 le anteprime nazionali tra cui Renault Scenic, Ford Edge Vignale, Seat Ateca, le ibride Niro e Optima Hybrid di Kia, SsangYong XLV, Infiniti QX30, le Suzuki Jimny Street e Vitara Exclusive. Per vederle tutte ecco il nostro video della giornata inaugurale.

Ecco subito mostrarsi la nuova Renault Scénic, la monovolume che vuole anche essere crossover, con un assetto rialzato e grani cerchi da 20”. E se Seat ha portato Ateca, il suo primo SUV dalle linee davvero aggressive e fascinose, Volkswagen introduce la versione aggiornata di Tiguan, accompagnata dalla Golf GTE, la ormai famosa hatchback che con questa sigla denota lo spirito ibrido plug-in ed al contempo sportivo, con grande rispetto per l’ambiente in ogni condizione. Anche Kia porta due modelli ibridi, la nuovissima Niro e la berlina Optima, così come Toyota e Lexus, rispettivamente con la Rav4 Hybrid e la RX 450h. Spazio ancora ai SUV di Ford, con l’elegante Edge Vignale, Jaguar con F-Pace e Land Rover con l’Evoque Convertible. Troviamo poi Opel Astra, Renault Megane GT e Mazda 3 MPS tra le segmento B di spicco. Giocando in casa, Fiat ha portato la nuova 500S e la 124 Spider, anche in versione Abarth. In anteprima mondiale anche la 595, la piccola bomba dello scorpione capace di 180 cavalli. E se Alfa Romeo ha messo in mostra la 4C Spider, Maserati ha portato il suo nuovo ed attesissimo SUV, il Levante. È stato inoltre possibile provare diverse vetture, parcheggiate sempre all’interno del Parco, lungo diversi percorsi tra cui le strade torinesi. Un’occasione unica non solo per testare con mano i prodotti delle varie case, ma anche per trovare l’auto da acquistare in un futuro non molto lontano.

I numeri complessivi della seconda edizione del Salone dell’Auto di Torino hanno parlato chiaro: con le 43 Case automobilistiche, i 12 Centri Stile partecipanti e più di 100 auto esposte, sono state 4000 le richieste di test drive e circa 5000 i download dell’App ufficiale Salone Auto Torino. Visitatori da tutta Italia e non solo hanno dimostrato di apprezzare il ritorno di un grande Salone dell’Auto nazionale con una nuova formula, all’aperto, un format che riporta l’auto in mezzo alla gente perché il Salone è a ingresso libero con orario prolungato, dalle 10 alle 24. Le pedane, elegantemente esposte en plein air sono state il podio perfetto per valorizzare le automobili esposte, contorniate dalla natura sempre diversa e comunque suggestiva del Parco Valentino.

E nel frattempo è già stata confermata quella che sarà la terza edizione: dal 7 all’11 Giugno 2017. Per una kermesse in continua crescita, non si può che aspettarsi numeri in costante crescita ed una programmazione ancora più ricca e coinvolgente per tutti i visitatori.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati