Ferrari Dino: avvistato un possibile muletto?

Ferrari Dino: avvistato un possibile muletto?

Fotografato un misterioso esemplare

Ferrari Dino – Un particolare modello di Ferrari, probabilmente di prova, è stato immortalato dalle parti di Maranello. Si suppone possa essere la futura coupé entry-level del Cavallino?
Ferrari Dino: avvistato un possibile muletto?

La livrea nera sembra quella tipica da prototipo, e l’aspetto ricorda una Ferrari 458 Italia, anche se la configurazione delle pance, le nuove aperture e le nervature all’altezza dello sfogo laterale immortalato, fanno sorgere ipotesi interessanti. Tra queste, oltre a un nuovo potenziale modello one-off, sulla scia dell’ultima 458 MM Speciale, c’è ci suppone possa essere anche un muletto della futura e vociferata Ferrari Dino.

In base ai precedenti rumors su questa vettura, si suppone che questa possa essere spinta da un propulsore V6, probabilmente un’unità simile a quella presente sotto il cofano della nuova Alfa Romeo Quadrifoglio da 2.9 litri e 510 cavalli di potenza. In questo caso, però, si ritiene che il motore in questione, probabilmente sviluppato sempre in alluminio, possa proporre una potenza superiore. Un’energia che potrebbe toccare anche i 600 cavalli (448 kW), ma per il momento è solo una ipotesi tra le tante, attorno a questo modello.

Tra le varie voci, oltre a quelle sulla unità motrice appena citata, che potrebbe essere utilizzata anche su altre vetture di Maranello come un’ipotetica erede della California e su altri modelli del Cavallino Rampante, l’eventuale futura Dino potrebbe essere caratterizzata da una linea più compatta rispetto all’ultima Ferrari 488 GTB. Nello stesso tempo, le forme più contenute potrebbero favorire anche la riduzione del peso, risultando probabilmente la coupé più leggera della produzione realizzata negli ultimi anni.
La vettura, tra gli altri rumors emersi, potrebbe essere assemblata su un nuovo pianale. Una base composta da materiali leggeri, come l’alluminio, e totalmente inedita. A proposito del design, invece, altre ipotesi diffuse in precedenza hanno segnalato che questo possa essere realizzata, pensando al lavoro compito con la concept car Sergio. Una vettura dotata di un’estetica filante e ricercata, piuttosto schiacciata nella zona frontale e caratterizzata da dettagli ed elementi curati in ogni dettaglio e piuttosto distintivi. La prossima Dino potrebbe, in ogni modo, richiamare alla mente l’esemplare storico costruito tra il 1969 e il 1973, ma al momento è doveroso considerarla un’eventualità.

Foto: XSM

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati

    Auto

    Maradona e la storia della sua Ferrari Testarossa nera

    Venduta all'asta nel 2014 per 250.000 euro gli fu regalata da Ferlaino per la vittoria del Mondiale del 1986
    Il più grande calciatore di tutti i tempi ci ha lasciati. Ieri pomeriggio la terribile notizia verso le 16 dall’Argentina