Renault Alaskan: il nuovo pick-up verrà presentato il 30 giugno [FOTO]

Sarà disponibile in Europa e Sud America nella prima metà del 2017

Renault Alaskan - Dopo la presentazione del Concept al Salone di Ginevra, la casa francese presenterà il modello definitivo il 30 giugno. Il nuovo pick-up condividerà parte dell'architettura della Nissan NP300 Navara e sarà commercializzato in Europa e Sud America nella prima metà del 2017.

Presentato sottoforma di concept al Salone di Francoforte dello scorso settembre, il nuovo pick-up Renault Alaskan sarà presentato giovedì 30 giugno nella sua veste definitiva, durante un evento speciale della casa francese che si terrà a Medellìn, in Colombia. La Renault ha dichiarato che il nome del modello resterà invariato senza offrire ulteriori dettagli a riguardo.

L’Alaskan condividerà parte dell’architettura della nuova Nissan NP300 Navara, si aggiungerà anche la Mercedes con il modello che si chiamerà probabilmente GLT. Ovviamente manterrà gran parte dello stile e delle dimensioni, mentre le possibili modifiche sono legate ai dettagli, come gran parte dei modelli concept che diventano definitivi. Il frontale ricava il marchio della Losanga con fari full-led ereditati dalla nuova Taslisman.

Adatto per scopi lavorativi, il pick-up monta delle telecamere negli specchietti laterali per catturare il paesaggio mentre si è in viaggio, rendendolo adatto anche per il tempo libero, come dichiarato dalla casa stessa. La capacità di carico è di oltre 1.000 kg, con un grande spazio dedicato sia in posizione orizzontale sia in verticale. Due, invece, saranno le configurazioni disponibili: cabina singola e cabina doppia.

A spingerlo ci sarà il biturbo 2.3 dCi proveniente dal Master che sarà suddiviso in diversi step di potenza e sarà collocato in posizione longitudinale.

Sarà prodotto in tre fabbriche ed in luoghi diversi: Barcellona (Spagna), Cordoba (Argentina) e Cuernavaca (Messico); disponibile per il mercato europeo e sudamericano nella prima metà del 2017. Il prezzo non è ancora pervenuto.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati