Fiat Pandazzurri giunge a Bordeaux per la sfida di Euro 2016 Germania-Italia [FOTO]

Il piccolo grande tifo per l'Italia

Fiat Pandazzurri – La vettura, che veste i colori della Nazionale Italiana di calcio, approda nella città francese, in occasione dello scontro degli ottavi di finale agli Europei di calcio 2016

Il clima della sfida, dell’inaspettato, del possibile. È la serata di Germania-Italia agli Europei di calcio 2016 in Francia e, a prescindere dal risultato, Fiat Pandazzurri ha raggiunto Bordeaux per testimoniare il suo attaccamento alla maglia, alla causa azzurra; auspicando un passaggio ai quarti di finale.

Il lungo viaggio da Torino è un incitamento forte, e si spera che gli Azzurri guidati dal Commissario Tecnico, Antonio Conte, offrano un’altra grande prestazione in terra transalpina. In ogni modo, la Pandazzurri il suo contributo lo ha dato, completando la trasferta verso il Nouveau Stade.

La Fiat Pandazzurri, rispetto alla versione tradizionale, vanta una livrea ispirata alle casacche dei giocatori della nazionale, firmata dal Centro Stile FCA. Le diverse tinte sono Azzurro Libertà, come nel caso degli esemplari fotografati, Rosso Amore e Bianco Gelato. Le tinte si riferiscono a tutte le vesti indossati dalle diverse Nazionali di calcio, dalla maschile alla femminile e anche delle squadre di calcio a 5, beach soccer e giovanili.
I colori azzurro e bianco fanno riferimento, come noto, alle maglie dei calciatori impiegate durante gli scontri casalinghi o in trasferta durante gli impegni internazionali, mentre il rosso ricorda quello della maglia del portiere azzurro. Sui parafanghi anteriori di può notare lo stemma della Federazione Italiana Giuoco Calcio, invece i coprimozzo sono rivestiti di rosso o azzurro a seconda della tinta principale.

La caratterizzazione estetica può essere impreziosita anche da alcuni sticker, nello specifico i numeri di gioco di colore bianco se la carrozzeria è azzurra o rossa, o in tinta azzurra se la carrozzeria è coperta di Bianco Gelato. Proposte anche le quattro stelle che segnalano i titoli mondiali vinti negli anni, individuabili osservando le calotte degli specchi laterali.
Gli interni poi, secondo le indicazioni, sono rivestiti in tessuto bicolore nero/grigio; le sedute sono impreziosite da doppie cuciture azzurre/ bianche e riportano un motivo sugli schienali ispirato alla rete di una porta, oltre ad essere presenti delle cinture di sicurezza dalla tonalità tricolore. Sono presenti, poi, anche dettagli in colorazione titanio su volante e plancia, quindi tappetini in “PVC multistrato” decorati con la dicitura “Pandazzurri“.

La gamma dei motori ricalca quella delle versioni tradizionali. Un motore a benzina 1.2 da 69 cavalli, affiancato da un più potente 0.9 TwinAir da 85 cavalli, quindi un 1.2 GPL da 69 cavalli, un Bi-fuel 0.9 TwinAir a Metano da 80 cavalli e infine un propulsore turbodiesel 1.3 Multijet II da 95 cavalli.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati