McLaren P1 LM: il giro di pista di Kenny Brack a Goodwood [VIDEO]

McLaren P1 LM: il giro di pista di Kenny Brack a Goodwood [VIDEO]

Il pilota svedese ha girato in 47 secondi contro i 49 della Nissan GT-R Nismo

Nel corso del Festival della Velocità di Goodwood svoltosi lo scorso weekend, la McLaren P1 LM (presentata nel corso del Festival) ha stabilito il record grazie al pilota svedese Kenny Brack, che ha girato in 47 secondi contro i 49 della Nissan GT-R Nismo di Jann Mardenborough. La vettura, prodotta in soli 6 esemplari, sarà consegnata ai rispettivi clienti nel corso dell'anno prossimo.
McLaren P1 LM: il giro di pista di Kenny Brack a Goodwood [VIDEO]

Versione stradale della P1 GTR, La McLaren P1 LM è stata presentata nel corso del Festival della Velocità di Goodwood durante lo scorso weekend. Nella giornata conclusiva (domenica 26 giugno), il pilota/collaudatore della Casa di Woking, Kenny Brack (vincitore della 500 Miglia di Indianapolis nel 1999), ha messo alla frusta la vettura con un giro stabilito in 0:47.07. L’unica vettura ad avvicinarsi alla P1 LM è stata la Nissan GT-R Nismo guidata da Jann Mardenborough, pilota ufficiale della casa giapponese, che ha segnato un tempo di 0:49.27.

Nel corso del giro è visibile la continua ricerca del limite di Brack, che sfrutta la vettura andando a sfiorare il manto erboso che circonda il tracciato; durante le curve ed i cambi di direzione, invece, la vettura non perde minimamente l’aderenza sull’asfalto.

Ricordiamo che la vettura è dotata del 3.8 biturbo V8 con il motore elettrico di supporto (in totale vengono erogati quasi 1000 CV), ed è stata alleggerita ulteriormente per un peso totale di 1285 kg. Possiede degli interni da vero spirito sportivo, introducendo il volante della MP4/23 della stagione di Formula 1 2008 mentre dalla P1 GTR viene ripreso il Race Active Chassis Control assieme ai sedili sportivi con la scritta LM in arancio applicata sui poggiatesta.

Realizzata assieme alla Lanzante, sarà prodotta in soli 6 esemplari (che verranno messi a punto dal pilota svedese) e costerà 2,95 milioni di Sterline. Sarà consegnata ai rispettivi clienti a partire dall’anno prossimo.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati