WP_Post Object ( [ID] => 284019 [post_author] => 39 [post_date] => 2016-07-05 16:09:55 [post_date_gmt] => 2016-07-05 14:09:55 [post_content] => Leader di settore per quanto riguarda i prodotti di IT la Software AG ha deciso di unirsi alla Octo Telmatics, primo provider globale di servizi telematici e data analysis per il settore delle assicurazioni auto, per dare vita al primo progetto completamente IoT. Con oltre 4 milioni di clienti attivi e un bacino di utenza che va dall'Europa, alla Cina, fino alla Russia e gli Stati Uniti, la Octo, compagnia suddivisa in tre cloud tra Milano, Londra e Washington, rappresenta ad oggi il più grande database al mondo con più di 100 miliardi di miglia di dati sulla guida e oltre 250.000 incidenti analizzati. La black box da lei ideata e realizzata dalle migliori aziende sul mercato punta rafforzare il suo impatto nell'insurance e portare gli utenti finali, ossia i possessori di veicoli, a risparmiare almeno il 30% dei costi di assicurazione grazie ad una diagnostica più precisa e puntuale. Chi fosse interessato sulla scia di quanto avviene negli USA ci sarà la possibilità di montare la scatola nera per un periodo di prova. L'obiettivo del sistema sarà fornire più dati possibili relativi all'incidente in modo da non avere zone d'ombra che sia dalla velocità della macchina, fino alle condizioni del guidatore, della vettura stessa, del traffico e del fondo, il tutto per verificare eventuali discrepanze tra le affermazioni di chi era al volante e gli esiti del sinistro. Tra i benefici in caso di impatto o di furto, si potrà essere connessi in automatico ad un call center per avere immediato aiuto. [post_title] => Software AG e Octo unite per migliorare il mondo dell'assicurazione auto [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => software-ag-e-octo-unite-per-migliorare-il-mondo-dellassicurazione-auto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-07-05 16:12:35 [post_modified_gmt] => 2016-07-05 14:12:35 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=284019 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Software AG e Octo unite per migliorare il mondo dell’assicurazione auto

Creata una black box che punta a rafforzare la diagnostica

L'obiettivo del sistema ideato in Italia è fornire il massimo delle informazioni in caso di incidente e diminuire i costi di insurance
Software AG e Octo unite per migliorare il mondo dell’assicurazione auto

Leader di settore per quanto riguarda i prodotti di IT la Software AG ha deciso di unirsi alla Octo Telmatics, primo provider globale di servizi telematici e data analysis per il settore delle assicurazioni auto, per dare vita al primo progetto completamente IoT.

Con oltre 4 milioni di clienti attivi e un bacino di utenza che va dall’Europa, alla Cina, fino alla Russia e gli Stati Uniti, la Octo, compagnia suddivisa in tre cloud tra Milano, Londra e Washington, rappresenta ad oggi il più grande database al mondo con più di 100 miliardi di miglia di dati sulla guida e oltre 250.000 incidenti analizzati.

La black box da lei ideata e realizzata dalle migliori aziende sul mercato punta rafforzare il suo impatto nell’insurance e portare gli utenti finali, ossia i possessori di veicoli, a risparmiare almeno il 30% dei costi di assicurazione grazie ad una diagnostica più precisa e puntuale.

Chi fosse interessato sulla scia di quanto avviene negli USA ci sarà la possibilità di montare la scatola nera per un periodo di prova. L’obiettivo del sistema sarà fornire più dati possibili relativi all’incidente in modo da non avere zone d’ombra che sia dalla velocità della macchina, fino alle condizioni del guidatore, della vettura stessa, del traffico e del fondo, il tutto per verificare eventuali discrepanze tra le affermazioni di chi era al volante e gli esiti del sinistro.

Tra i benefici in caso di impatto o di furto, si potrà essere connessi in automatico ad un call center per avere immediato aiuto.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Assicurazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati