Nuovo telelaser contro chi va troppo veloce, guida senza cintura di sicurezza e parla al cellulare

Nuovo telelaser contro chi va troppo veloce, guida senza cintura di sicurezza e parla al cellulare

La nuova telecamera scopre anche auto senza assicurazione e revisione

Nuovo telelaser contro chi va troppo veloce, guida senza cintura di sicurezza e parla al cellulare

Nel weekend appena trascorso a Bari ha debuttato un nuovo strumento in forza alla Polizia Municipale per aumentare la sicurezza passiva sulla strade pugliesi. Si tratta di una nuova tipologia di telelaser ossìa una piccola telecamera manovrata da vigili che hanno seguito un apposito corso di formazione e che è in grado di rilevare eventuali infrazioni anche a 1,2 chilometri di distanza. Il funzionamento del telelaser è molto semplice: l’agente di Polizia punta la telecamera verso un’automobile anche a lunga distanza ma in avvicinamento e scatta una foto che darà alle Forze dell’Ordine tutte le informazioni necessarie per valutare se l’autista della vettura fotografata sta commettendo un’infrazione o meno.

Ad esempio il comandante della Polizia Municipale di Bari, Nicola Marzulli spiega che “dalla foto si potrà avere l’indicazione della velocità, si riesce a vedere se l’automobilista è al volante e parla al telefonino, se non ha allacciato le cinture di sicurezza oppure se l’auto è assicurata o ha passato la revisione”. Come detto, nel weekend appena passato è stato fatto solo un test per verificare il corretto funzionamento del nuovo strumento che però ha già dato i suoi frutti: i vigili difatti si sono posizionati su una strada in cui spesso i limiti di velocità non vengono osservati (il lungomare sud di Bari nel tratto che va da Torre Quetta a San Giorgio) col risultato di fare più di 50 multe. Un ottimo risultato che il Dott. Marzulli commenta così:“Il nostro interesse non è quello di fare le multe, ma di riportare le persone a casa. Non è un caso che la prima strada prescelta per fare questo test è stata quella dove, due settimane fa, si è verificato un incidente mortale che è costato la vita ad una ragazza di 19 anni”.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati