WP_Post Object ( [ID] => 286574 [post_author] => 24 [post_date] => 2016-07-12 17:26:37 [post_date_gmt] => 2016-07-12 15:26:37 [post_content] => Le sue forme non sono più un mistero, mentre il suo nome e gran parte delle sue caratteristiche ancora si. Stiamo parlando della Ferrari LaFerrari Aperta (dovrebbe chiamarsi così), ovvero la versione spyder della supercar ad alimentazione ibrida del Cavallino Rampante, le cui prime foto ufficiali sono state rilasciate da Ferrari appena una settimana fa.  Un esemplare della LaFerrari Aperta, questa volta vestita nella classica colorazione rossa, è stato immortalato per strada a Maranello, nei pressi del quartier generale del Cavallino. La supercar "open air" di Ferrari, come possiamo vedere in questi scatti rubati di Autogespot.com, se ne va in giro con addosso alcuni camuffamenti che coprono buona parte del frontale e dell'anteriore, oltre che una sezione della fiancata. Dotata di hard top in fibra di carbonio, la LaFerrari Aperta farà il suo debutto live in occasione del Salone di Parigi 2016 di ottobre e in quell'occasione verranno resi noti i dettagli tecnici della nuova supercar. La versione spyder della LaFerrari monterà la stesso sistema propulsivo ibrido da 963 CV di potenza complessiva che equipaggia la "sorella" a a tetto fisso. La Ferrari LaFerrari Aperta sarà un gioiello ad alta esclusività visto che ne verranno prodotti pochi esemplari (non si sa ancora quanti), che in ogni caso sono già stati tutti venduti come ha fatto sapere qualche giorno fa la Casa di Maranello. Foto: Autogespot.com [post_title] => Ferrari LaFerrari Aperta avvistata per strada a Maranello [FOTO SPIA] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => ferrari-laferrari-aperta-avvistata-per-strada-a-maranello-foto-spia [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-07-12 17:26:37 [post_modified_gmt] => 2016-07-12 15:26:37 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=286574 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Ferrari LaFerrari Aperta avvistata per strada a Maranello [FOTO SPIA]

La versione spyder della supercar sarà al Salone di Parigi

Ferrari LaFerrari Aperta - Nei pressi del quartier generale della Ferrari è stata pizzicata una LaFerrari Aperta con addosso alcuni camuffamenti sulla zona anteriore della vettura. La variante "scoperta" della supercar ibrida del Cavallino farà il suo debutto al Salone di Parigi in programma ad ottobre.

Le sue forme non sono più un mistero, mentre il suo nome e gran parte delle sue caratteristiche ancora si. Stiamo parlando della Ferrari LaFerrari Aperta (dovrebbe chiamarsi così), ovvero la versione spyder della supercar ad alimentazione ibrida del Cavallino Rampante, le cui prime foto ufficiali sono state rilasciate da Ferrari appena una settimana fa. 

Un esemplare della LaFerrari Aperta, questa volta vestita nella classica colorazione rossa, è stato immortalato per strada a Maranello, nei pressi del quartier generale del Cavallino. La supercar “open air” di Ferrari, come possiamo vedere in questi scatti rubati di Autogespot.com, se ne va in giro con addosso alcuni camuffamenti che coprono buona parte del frontale e dell’anteriore, oltre che una sezione della fiancata.

Dotata di hard top in fibra di carbonio, la LaFerrari Aperta farà il suo debutto live in occasione del Salone di Parigi 2016 di ottobre e in quell’occasione verranno resi noti i dettagli tecnici della nuova supercar. La versione spyder della LaFerrari monterà la stesso sistema propulsivo ibrido da 963 CV di potenza complessiva che equipaggia la “sorella” a a tetto fisso.

La Ferrari LaFerrari Aperta sarà un gioiello ad alta esclusività visto che ne verranno prodotti pochi esemplari (non si sa ancora quanti), che in ogni caso sono già stati tutti venduti come ha fatto sapere qualche giorno fa la Casa di Maranello.

Foto: Autogespot.com

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati