Lamborghini Huracán Superleggera: prende forma un’altra espressione sportiva [FOTO SPIA]

Potrebbe debuttare al Salone di Parigi

Lamborghini Huracán Superleggera – Immortalato un esemplare di prova dell'ipotetica versione più ruggente della supercar di Sant'Agata Bolognese

I particolari aerodinamici abbracciati dalla veste camouflage, distinguibili sulle nuove foto che giungono dal Nürburgring, amplificano l’attenzione sull’attesa e vociferata Lamborghini Huracán Superleggera. Una nuova peculiare variante della nota sportiva emiliana.

La versione sarebbe arricchita dalla denominazione già impiegata per la precedente Gallardo LP 570-4 Superleggera, dotata di qualità più performanti rispetto alla tradizionale Gallardo LP 560-4, oltre a una decina di cavalli in più.
L’operazione potrebbe essere ripetuta anche nel caso dell’attuale Huracán LP 610-4, la cui gamma già comprende oltre alla recentissima versione Spyder, anche l’altrettanto caratteristica LP 580-2 a trazione posteriore, con un design piuttosto tagliente e distintivo.
Lo stesso discorso di differenziazione riguarderebbe appunto la suggerita Lamborghini Huracán Superleggera che, considerando le foto giunte in redazione, risulta arricchita da componenti aerodinamiche affinate e grintose. La copertura mimetica cela i diversi dettagli, si può comunque intuire un frontale piuttosto pronunciato, arricchito da ampie aperture e convogliatori d’aria e gruppi ottici che ricordano quelli della Huracán, anche se si può supporre un intervento stilistico anche su queste aree.
Altri sfoghi sono distinguibili sui fianchi. L’aerodinamica, filante e decisa, è assecondata da un imperioso alettone posteriore dalla forma piuttosto ricercata e differente rispetto a quello sfoggiato dal modello da competizione LP 620-2 Super Trofeo.
Anche la zona posteriore risulta piuttosto elaborata, e si distinguono due terminali collocati in posizione più sollevata e incorniciati all’interno di una sezione centrale, distinguibile sotto altri sfoghi posteriori dove probabilmente sarà visibile il nome della casa.

Tra le ipotesi, si suppone una potenza superiore rispetto ai 610 cavalli della tradizionale Huracán, ma il propulsore resterebbe sempre il noto V10 aspirato da 5.2 litri. Spinta che potrebbe consentire alla citata Superleggera di racchiudere lo scatto da 0 a 100 km/h in soli 3 secondi. A proposito del peso, poi, un impiego più massiccio di materiali leggeri come la fibra di carbonio e alcune misure tecniche tipo l’impiego di cerchi e di un sistema di scarico alleggeriti, potrebbe essere inferiore ai 1.422 kg del già noto modello a trazione integrale. Ma per il momento restano rumors.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati