WP_Post Object ( [ID] => 286559 [post_author] => 40 [post_date] => 2016-07-12 15:54:38 [post_date_gmt] => 2016-07-12 13:54:38 [post_content] => Il casco in testa, lo sguardo rivolto alla lingua d'asfalto che corre tra covoni di paglia affacciati sul manto scuro, mentre dietro una folla di persone e alberi arricchisce di colori lo scenario del Goodwood Festival of Speed, esclusiva passerella anche per la particolare Porsche 911 Carrera S Endurance Racing Edition guidata nell'occasione da Jeff Zwart. Pilota e anche autore, oltre che fotografo e operatore, lo statunitense racconta la sua passione per la casa di Stoccarda e le sensazioni provate su questa speciale 911 Carrera S firmata dalla divisione Exclusive del marchio tedesco. Una coupé sportiva che rende tributo ai successi raccolti da Porsche nelle competizioni Endurance, ai quali si è aggiunto il diciottesimo successo alla 24 Ore di Le Mans di questo anno. Un omaggio rappresentato dalla curata veste che ricopre quest'auto, sormontata dalla scritta “Porsche Intelligent Performance” che copre tutta la zona alta dal cofano anteriore verso il tetto, a parte le superfici vetrate. La livrea è caratterizzata dal netto contrasto cromatico di tonalità nere e bianche. I gruppi ottici e il caratteristico stile dell'ultima 911 Carrera S non si scostano dal modello già noto. Tra gli aspetti peculiari: un tettuccio ad apertura elettrica, uno scarico sportivo costituito da due terminali, pacchetto Sport Chrono, cerchi sportivi scuri da 20 pollici e dettagli peculiari all'interno, da quanto segnalato. Sotto il cofano, nella classica configurazione posteriore a sbalzo, è presente un propulsore sei cilindri boxer bi-turbo da 3.0 litri. Un motore in grado di fornire 420 cavalli di potenza e 500 Nm di coppia, consentendo alla vettura di raggiungere i 100 km/h da ferma in 4,3 secondi (o 4,1 se dotata di trasmissione PDK) e toccare i 308 km/h di velocità massima (o 306 km/h nel caso sia equipaggiata con cambio PDK). Il disegno estetico ripropone quello della vettura Sport 919 Hybrid, la LMP1 protagonista sul tracciato de la Sarthe anche questo anno, caratterizzata proprio dai cromatismi ricercati di tonalità chiare e scure e, parlando dell'auto in evidenza, si possono notare , oltre alla scritta già citata, delle bande nere sui fianchi culminanti in un motivo sportivo. Inquadrato nel filmato anche un esemplare dotato di carrozzeria scura con bande chiare. [post_title] => Porsche 911 Carrera S Endurance Racing Edition: l'adrenalina sportiva gustata da Jeff Zwart [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => porsche-911-carrera-s-endurance-racing-edition-ladrenalina-sportiva-gustata-da-jeff-zwart-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-07-12 15:54:38 [post_modified_gmt] => 2016-07-12 13:54:38 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=286559 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Porsche 911 Carrera S Endurance Racing Edition: l’adrenalina sportiva gustata da Jeff Zwart [VIDEO]

In occasione del Goodwood Festival of Speed 2016

Porsche 911 Carrera S Endurance Racing Edition – La particolare sportiva firmata dal reparto Porsche Exclusive, per rendere tributo alla storia trionfale della casa tedesca nelle corse di durata, è protagonista alla rassegna britannica dedicata al mondo dei motori
Porsche 911 Carrera S Endurance Racing Edition: l’adrenalina sportiva gustata da Jeff Zwart [VIDEO]

Il casco in testa, lo sguardo rivolto alla lingua d’asfalto che corre tra covoni di paglia affacciati sul manto scuro, mentre dietro una folla di persone e alberi arricchisce di colori lo scenario del Goodwood Festival of Speed, esclusiva passerella anche per la particolare Porsche 911 Carrera S Endurance Racing Edition guidata nell’occasione da Jeff Zwart.

Pilota e anche autore, oltre che fotografo e operatore, lo statunitense racconta la sua passione per la casa di Stoccarda e le sensazioni provate su questa speciale 911 Carrera S firmata dalla divisione Exclusive del marchio tedesco.
Una coupé sportiva che rende tributo ai successi raccolti da Porsche nelle competizioni Endurance, ai quali si è aggiunto il diciottesimo successo alla 24 Ore di Le Mans di questo anno. Un omaggio rappresentato dalla curata veste che ricopre quest’auto, sormontata dalla scritta “Porsche Intelligent Performance” che copre tutta la zona alta dal cofano anteriore verso il tetto, a parte le superfici vetrate.

La livrea è caratterizzata dal netto contrasto cromatico di tonalità nere e bianche. I gruppi ottici e il caratteristico stile dell’ultima 911 Carrera S non si scostano dal modello già noto. Tra gli aspetti peculiari: un tettuccio ad apertura elettrica, uno scarico sportivo costituito da due terminali, pacchetto Sport Chrono, cerchi sportivi scuri da 20 pollici e dettagli peculiari all’interno, da quanto segnalato.
Sotto il cofano, nella classica configurazione posteriore a sbalzo, è presente un propulsore sei cilindri boxer bi-turbo da 3.0 litri. Un motore in grado di fornire 420 cavalli di potenza e 500 Nm di coppia, consentendo alla vettura di raggiungere i 100 km/h da ferma in 4,3 secondi (o 4,1 se dotata di trasmissione PDK) e toccare i 308 km/h di velocità massima (o 306 km/h nel caso sia equipaggiata con cambio PDK).

Il disegno estetico ripropone quello della vettura Sport 919 Hybrid, la LMP1 protagonista sul tracciato de la Sarthe anche questo anno, caratterizzata proprio dai cromatismi ricercati di tonalità chiare e scure e, parlando dell’auto in evidenza, si possono notare , oltre alla scritta già citata, delle bande nere sui fianchi culminanti in un motivo sportivo. Inquadrato nel filmato anche un esemplare dotato di carrozzeria scura con bande chiare.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati