Genesis G80: restyling in vista per l’ammiraglia

Il brand premium di Hyundai si appresta a lanciare il MY 2017

Genesis G80 – Quando fu presentata sui mercati internazionali nel 2014, la Genesis per Hyundai doveva rappresentare “una vettura emozionante ed in grado di garantire una nuova esperienza di guida attraverso nuovi standard qualitativi”. Il design filante del corpo vettura di circa 5 metri, la ricca dotazione di serie, la cura maniacale delle finiture, il motore V6 da 315 cv abbinato al cambio automatico ad 8 rapporti ed alla trazione integrale HTRAC erano tutti elementi che portarono il brand Hyundai a posizionarsi su un segmento ben più alto di quelli classici di appartenenza. Proprio per questo motivo, Hyundai pensò di creare ex novo un nuovo marchio che potesse rispondere in maniera concreta alle esigenze di possibili nuovi clienti di vetture premium: il nuovo brand nacque a il 4 Novembre 2015 così come descritto in un nostro articolo e fu identificato proprio col nome di Genesis, ossia lo stesso nome utilizzato dalla berlina di grandi dimensioni presentata circa un anno e mezzo prima. Dopotutto fu una decisione scontata in quanto la stessa Hyundai Genesis fin dalla sua presentazione non ha mai sfoggiato il marchio Hyundai, bensì quello Genesis.

La vettura che vedete nelle foto della nostra galleria è la versione ristilizzata dell’originaria Hyundai Genesis che ora per l’appunto viene identificata col brand Genesis e col nome G80. Come si può vedere dalle foto la G80 non vuol essere una rivoluzione, bensì una evoluzione: piccolissimi accorgimenti estetici e nuove finiture nei dettagli renderanno l’ammiraglia coreana ancora più accattivante. Probabilmente alcuni particolari estetici verranno ripresi direttamente dalla Vision G, un concept che Hyundai presentò al County Museum of Art di Los Angeles e che nelle intenzioni della casa costruttrice coreana prefigurava l’identità stilistica delle future vetture premium. Questo è solo l’inizio per il nuovo brand di Hyundai visto che negli anni a venire seguiranno altri modelli che daranno vita ad una vera e propria gamma di vetture premium: entro il 2020 dovrebbero vedere la luce una berlina di lusso più compatta (probabilmente si chiamerà G70), una coupè sportiva e due Suv di diverse dimensioni che andranno ad affiancarsi all’ammiraglia top di gamma G90 e alla ristilizzata G80 che dovrebbe essere presentata nei primi mesi del 2017.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Michael 1963

    12 Luglio 2017 at 16:32

    Il nome GENESIS diventa il marchio di lusso del gruppo Hyundai, e questo la dice lunga dell’evoluzione delle automobili coreane negli ultimi 10 anni.
    E questa G80 è pure una bella auto di lusso del segmento E! Però avrà vita impossibile in Europa e in Italia in particolare con il motore con cui è stata finora proposta. Un grosso e potente benzina non è il motore per noi europei. Può andare bene in america e nei paesi arabi, ma qui ci vuole un buon diesel! E allora si che diventa una interessante ed alternativa auto di lusso!
    Stiamo a vedere cosa accadrà nei prossimi anni, perchè sono considerazioni che la stessa Hyundai starà facendo.

Articoli correlati