WP_Post Object ( [ID] => 287522 [post_author] => 52 [post_date] => 2016-07-15 10:18:41 [post_date_gmt] => 2016-07-15 08:18:41 [post_content] => Nel corso dell'evento biennale Le Mans Classic, svoltasi lo scorso weekend, hanno avuto modo di scendere in pista i modelli del passato che hanno fatto la storia dell'automobilismo e della 24 Ore stessa. E' il caso della Jaguar che, come altri marchi, ha partecipato in massa all'evento, disputando delle gare con i propri modelli suddivisi per classe e sfilando per tutto il tracciato con 100 vetture in totale. La Casa del Giaguaro ha vinto per sette volte la 24 Ore di Le Mans, dominando negli anni Cinquanta, vincendo in maniera assoluta nel 1951, 1953, 1955, 1956, 1957, 1988 e 1990. In prima linea il nuovo step della F-Type con la versione SVR potenziata fino a 575 CV, al lato opposto il primo SUV, la F-Pace, mentre nel mezzo la XJ13 e la XJR-9. La prima (XJ13) venne concepita per disputare la 24 Ore del 1967 ma, a causa di ritardi, tutto venne slittato all'anno dopo. Purtroppo a causa del cambio dei regolamenti, che limitarono la cilindrata massima a 3.0cc, la vettura venne esclusa perchè possedeva una cilindrata di 5.0cc. La seconda (XJR-9) fu costruita dal Tom Walkinshaw Racing secondo i regolamenti FIA Gruppo C, vincendo nel 1988 con Jan Lammers, Johnny Dumfries e Andy Wallace, quest'ultimo ha presenziato all'evento; la casa portò ben cinque vetture in gara in quell'anno. Spazio anche alle C, D ed E-Type, passando alle XK 120 e 150s. Jaguar ha una storia longeva a Le Mans, l'ultima vittoria conquistata sarebbe stata nel 1993 in classe GT con la XJ220 e non in maniera assoluta come fino al 1990, salvo poi essere squalificata un mese dopo per la mancanza di convertitori catalitici. Chissà quando potremo rivedere la casa britannica a Le Mans con una LMP1 o con una GTE...!?! [post_title] => Jaguar: 100 modelli sfilano a Le Mans [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => jaguar-100-modelli-sfilano-a-le-mans-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-07-15 10:18:41 [post_modified_gmt] => 2016-07-15 08:18:41 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=287522 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Jaguar: 100 modelli sfilano a Le Mans [FOTO]

Presenza massiccia del Giaguaro alla Le Mans Classic

La Jaguar, nel corso della Le Mans Classic, ha presenziato in modo massiccio, sfilando con 100 modelli, sia da competizione sia stradali. Il marchio ha un passato glorioso alla 24 Ore di Le Mans, imponendosi per 7 volte.

Nel corso dell’evento biennale Le Mans Classic, svoltasi lo scorso weekend, hanno avuto modo di scendere in pista i modelli del passato che hanno fatto la storia dell’automobilismo e della 24 Ore stessa. E’ il caso della Jaguar che, come altri marchi, ha partecipato in massa all’evento, disputando delle gare con i propri modelli suddivisi per classe e sfilando per tutto il tracciato con 100 vetture in totale.

La Casa del Giaguaro ha vinto per sette volte la 24 Ore di Le Mans, dominando negli anni Cinquanta, vincendo in maniera assoluta nel 1951, 1953, 1955, 1956, 1957, 1988 e 1990.

In prima linea il nuovo step della F-Type con la versione SVR potenziata fino a 575 CV, al lato opposto il primo SUV, la F-Pace, mentre nel mezzo la XJ13 e la XJR-9. La prima (XJ13) venne concepita per disputare la 24 Ore del 1967 ma, a causa di ritardi, tutto venne slittato all’anno dopo. Purtroppo a causa del cambio dei regolamenti, che limitarono la cilindrata massima a 3.0cc, la vettura venne esclusa perchè possedeva una cilindrata di 5.0cc.

La seconda (XJR-9) fu costruita dal Tom Walkinshaw Racing secondo i regolamenti FIA Gruppo C, vincendo nel 1988 con Jan Lammers, Johnny Dumfries e Andy Wallace, quest’ultimo ha presenziato all’evento; la casa portò ben cinque vetture in gara in quell’anno. Spazio anche alle C, D ed E-Type, passando alle XK 120 e 150s.

Jaguar ha una storia longeva a Le Mans, l’ultima vittoria conquistata sarebbe stata nel 1993 in classe GT con la XJ220 e non in maniera assoluta come fino al 1990, salvo poi essere squalificata un mese dopo per la mancanza di convertitori catalitici.

Chissà quando potremo rivedere la casa britannica a Le Mans con una LMP1 o con una GTE…!?!

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati