Silk Way Rally: Peterhansel vince la decima tappa, Despres gestisce il primato [FOTO]

Loeb ancora secondo continua a restare in scia al connazionale

Silk Way Rally, decima tappa – Nuovo successo per il vincitore dell'ultima Dakar in questo appuntamento tra Mosca e Pechino. Loeb conquista ancora un secondo posto, più attardato Despres che comunque mantiene un buon margine in graduatoria generale

Vince Stéphane Peterhansel seguito da Sébastien Loeb, mentre Cyril Despres manca per poco più di mezzo minuto il terzo posto. Sfuma una nuova tripletta di tappa per Peugeot Sport nell’edizione 2016 del Silk Way Rally, la dura competizione a tappe in corso tra Mosca e Pechino.

Il vincitore della Dakar 2016, grazie a una condotta di gara efficiente e coadiuvato dall’altro transalpino Jean Paul Cottret, ha condotto davanti a tutti la sua Peugeot 2008 DKR numero 100, completando i 484,33 km che dalla località cinese di Hami hanno condotto a Dunhuang, in 3 ore, 18 minuti e 49 secondi. Si tratta del terzo successo per lo specialista di rally raid nella manifestazione. Se non avesse accusato i grossi problemi durante la quinta tappa, con un divario molto ampio da recuperare rispetto alle posizioni di vertice, rappresenterebbe un avversario temibilissimo nelle tappe conlcusive. Attualmente l’equipaggio Peterhansel-Cottret staziona in 23 posizione, con un ritardo di 9 ore, 20 minuti e 14 secondi dal vertice e cinque tappe ancora da affrontare.

Temibile lo è anche Sébastien Loeb. Probabilmente lo è di più, considerando che è ancora una volta giunto secondo e continua a restare in scia a Cyril Despres nella graduatoria generale. L’Extraterrestre dei rally iridati, sempre navigato dal fidato Daniel Elena, ha completato la tappa odierna a un minuto e 15 secondi dal vincitore, precedendo l’equipaggio composto dal britannico Harry Hunt e dal tedesco Andreas Schulz su MINI. Nonostante la mancata vittoria di tappa, Loeb ha nuovamente ridimensionato il divario dal leader Despres, ora a 9 minuti e 57 secondi dagli oltre 12 minuti.
Il primatista non è riuscito per una trentina di secondi a conquistare il podio, come citato, completando il percorso assieme al suo navigatore David Castera con un distacco di 3 minuti e 35 secondi dal leader di tappa. Da segnalare il quinto posto dell’altro equipaggio di MINI, Yazeed Al Rahji e Timo Gottschalk, saldamente terzi in classifica generale.
Tappa successiva domani tra Dunhuang e Jiayuguan per 561,11 km, su un percorso caratterizzato sempre da ambiente desertico e 330, 20 km di prove cronometrate, secondo quanto segnalato.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati