24 Ore di Spa: la BMW trionfa per la 23^ volta nella storia [FOTO]

Prima vittoria al debutto per la M6 GT3 gestita dal ROWE Racing

La BMW conquista la sua 23^ vittoria assoluta alla 24 Ore di Spa, la seconda consecutiva dopo quella ottenuta lo scorso anno con la Z4 GT3. La nuova M6 GT3 vince al debutto sotto la gestione del team ROWE Racing ed i piloti: Alexander Sims, Maxime Martin e Philipp Eng dopo una gara caratterizzata in parte dalla pioggia. Secondo posto per la Mercedes #88 del AKKA ASP e terzo posto dell'Audi #28 del Audi Sport Team WRT. In classe Pro-Am Cup e Am Cup vincono rispettivamente la Porsche #76 del IMSA Performance e Ferrari #888 di Kessel Racing.

Alla partenza, l’Audi mantiene la prima posizione davanti alla Lamborghini ed alla Ferrari. La gara prende già una brutta piega con l’inizio della Full Course Yellow dopo un’ora e mezza di gara per via dell’incidente tra la Ferrari #53 e Porsche #77 alla fine del Radillon. La BMW #99 del ROWE Racing inizia già a prendersi la prima posizione nella quarta ora di gara mantenendosi davanti alle Audi R8 dei Team Phoenix e WRT. La Bentley #8 riceve un drive through per un’infrazione al pit stop.

Il primo posto è conteso tra BMW, Bentley e Audi con i problemi che si presentano a Nissan e Aston Martin. La Bentley #8, nonostante i drive through, riesce comunque ad agguantare la prima posizione, oltre alla terza della Continental #7, il tutto quando è giunta la prima meta di gara. Le Mercedes, invece, continuano la risalita dopo aver scontato i 5 minuti di stop&go nei primi minuti di gara. Una gara in salita per tutte le tre McLaren, dopo le prime ore davanti con la 650 S GT3 #58.

A 5 ore dal termine della gara succede davvero di tutto, ad iniziare dalla pioggia che si fa sempre più consistente e costringendo diversi team a montare gli pneumatici da bagnato. Cosa, però, che non fa la Bentley #8 dove in M-Sport optano per le slick, mentre la BMW #99 rimane in pista. La Bentley continua a perdere terreno con la pioggia che termina a 4 ore dalla fine, ma non è ancora finita.

Oramai, con tutte le posizioni consolidate sembra che, a mezz’ora dal termine, tutto resti invariato. Non è così. La pioggia ritorna ed anche in modo più consistente di quella scesa poche ore prima, causando diversi incidenti, soprattutto alla Bus Stop dove, la Lamborghini del Konrad Motorsport, perde l’aderenza andando a scontrarsi con la Mercedes #57 del Black Falcon.

La Bentley #8, che ricopre la seconda posizione, finisce in quinta posizione, mentre la Mercedes #86 viene penalizzata per unsafe release ai danni di una Lamborghini che stava transitando in pit lane. Il terzo posto viene preso dall’Audi #28 mentre al secondo posto c’è la AMG GT3 #88 del AKKA ASP, dopo una straordinaria rimonta.

La BMW trionfa per la 23^ volta con la seconda vittoria consecutiva dopo quella dello scorso anno con la Z4 GT3. Prima vittoria assoluta, invece, per la M6 GT3 che ha debuttato in massa quest’anno nei rispettivi campionati. Nelle classi Pro-Am e Am Cup vincono la Porsche #76 del IMSA Performance e Ferrari #888 di Kessel Racing.

Il Blancpain GT Series tornerà in pista il 27 e 28 agosto all’Hungaroring con la serie sprint (Sprint Cup), mentre il 18 settembre al Nurburgring con la serie endurance (Endurance Cup).

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati