Ferrari 458 Speciale: danneggiata da una Mercedes 380 SL [VIDEO]

Ferrari 458 Speciale: danneggiata da una Mercedes 380 SL [VIDEO]

E' accaduto in Virginia. Il paraurti della roadster tedesca ha sovrastato il passaruota della berlinetta italiana

Ferrari 458 Speciale: danneggiata da una Mercedes 380 SL [VIDEO]

In Virginia, una Ferrari 458 Speciale è stata urtata da una Mercedes 380 SL durante una manovra di uscita dal parcheggio. Alla guida una donna, con i figli a bordo, che non è riuscita ad evitare la supercar italiana parcheggiata davanti al Katie’s Cars & Coffee di Great Falls.

Al momento dell’urto della vettura tedesca contro quella italiana, parte del paraurti della 380 SL ha sovrastato il passaruota anteriore sinistro della 458 Speciale, rimanendo incastrato. Inevitabile l’innesco dell’antifurto della vettura italiana con la curiosità della gente accorsa sul posto, osservando ed effettuando gli immancabili video e fotografie dell’accaduto, postandole poi sui vari social.

Nonostante l’urto, la 458 Speciale non presenta danni drastici se non diversi segni lasciati dalla 380 SL. Quest’ultima si ritrova con il paraurti leggermente piegato, senza danni ai passeggeri con un impatto avvenuto a bassissima velocità. Al di la della stima dei danni ipotizzata da foto e video, non si conosce la reale entità del danno subito. Il prezzo della riparazione non sarà sicuramente economico.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati

    Auto

    Maradona e la storia della sua Ferrari Testarossa nera

    Venduta all'asta nel 2014 per 250.000 euro gli fu regalata da Ferlaino per la vittoria del Mondiale del 1986
    Il più grande calciatore di tutti i tempi ci ha lasciati. Ieri pomeriggio la terribile notizia verso le 16 dall’Argentina