Mercedes AMG GT: testacoda ed impatto contro una Porsche 911 Carrera S e Ferrari 458 Italia [VIDEO]

Mercedes AMG GT: testacoda ed impatto contro una Porsche 911 Carrera S e Ferrari 458 Italia [VIDEO]

Il conducente non riesce a domare i 462 CV del V8 biturbo. E' accaduto a Balneário Camboriú, in Brasile

Mercedes AMG GT: testacoda ed impatto contro una Porsche 911 Carrera S e Ferrari 458 Italia [VIDEO]

Nel weekend appena trascorso, a Balneário Camboriú, nello stato di Santa Catarina (Brasile), un conducente a bordo di una Mercedes AMG GT, in’uscita da un parcheggio nelle ore serali, ha perso il controllo del mezzo causando un testacoda, andando a sbattere contro due vetture parcheggiate nel lato della strada (situate a pochi metri di distanza), non riuscendo a domare i 462 CV del 4.0 biturbo V8. Le vetture in sosta non erano altro che una Porsche 911 Carrera S ed una Ferrari 458 Italia. La dinamica è stata filmata e poi pubblicata su Facebook.

Dal video, è possibile intravedere il momento dell’urto della GT contro le due supercar parcheggiate. A causa della mediocre qualità delle riprese non si riesce a decifrare la reale entità del danno, ma si può presumere che la Porsche sia stata colpita sulla parte laterale ed a sua volta abbia urtato la Ferrari nella zona posteriore.

La AMG GT sembra che abbia colpito la 911 Carrera S e la 458 Italia con il muso e di conseguenza con la parte laterale. Inoltre, prima di completare la fase del testacoda, con quella posteriore. Il passaruota anteriore destro presenta dei danni come dimostrabile dai segni che riporta sulla carrozzeria oltre ad una perdita consistente del liquido di raffreddamento del motore. Immancabile la curiosità della gente, accorsa in massa sul luogo dell’incidente.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati