Audi RS1, nel mirino c’è la MINI John Cooper Works

Nuova piccola peste attesa con 280/300 CV

Audi RS1 - Nel mirino dell'Audi RS1, nuova variante super sportiva della compatta di Ingolstadt attesa per il prossimo anno, ci sarebbe sopratutto la MINI John Cooper Works. Rispetto alla prestante britannica da 231 CV, la RS1 potrebbe offrire ben oltre 50 CV di potenza in più.
Audi RS1, nel mirino c’è la MINI John Cooper Works

Ormai sembra non ci siano più dubbi sull’arrivo dell’Audi RS1, la nuova compatta tutta grinta e potenza attesa con 280 CV nel motore e quattro ruote motrici al debutto il prossimo anno. Ai piani alti della Casa dei Quattro Anelli sarebbe dunque arrivato il via libera per il nuovo modello che sarà l’ultimo colpo di reni dell’attuale gamma A1, in vista della nuova generazione del modello previsto per il 2018.

L’Audi RS1, come riportano i colleghi inglesi di Autocar, avrebbe già messo nel mirino le principali rivali alle quali provare a conquistare fette di mercato. Per la nuova piccola cattiva di Ingolstadt la concorrente più importante da sfidare, anche perché considerata da Audi come bechmark del segmento, è la MINI John Cooper Works. Sulla scia della compatta britannica la RS1 andrebbe a sfidare anche le altre piccole velociste, tra cui la Volkswagen Polo R e la Ford Fiesta ST.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, il motore della RS1 sarà quasi certamente il collaudato quattro cilindri a benzina di 2.0 litri che dovrebbe sviluppare una potenza intorno ai 280/300 CV, vale a dire decisamente di più rispetto ai 231 CV offerti al quattro cilindri turbo 2.0 litri della nuova MINI John Cooper Works. Sull’Audi RS1 poi non dovrebbe mancare la trazione integrale di serie oltre alla possibilità di scegliere tra il cambio manuale a 6 marce e l’automatico a 7 rapporti.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati