WP_Post Object ( [ID] => 297598 [post_author] => 52 [post_date] => 2016-08-17 12:38:04 [post_date_gmt] => 2016-08-17 10:38:04 [post_content] => La sesta generazione della Volkswagen Polo, dopo i test su strade disperse nel deserto, approda in Germania sul circuito del Nurburgring, con la possibilità di effettuare test a velocità sostenuta, mettendo alla prova tutte le componenti della vettura. Sia il modello normale sia la versione GTI sono state portate al collaudo e quest'ultima è stata spiata all'inferno verde, sempre con i mascheramenti applicati nella carrozzeria. Ricordiamo che la nuova Polo punterà ad una maggiore abitabilità e sarà basata sulla versione più piccola della piattaforma MQB (denominata A0) oltre ad una maggiore qualità negli elementi interni, mantenendo comunque dei prezzi economici. Purtroppo non si è a conoscenza del propulsore adoperato durante i test al Nordschleife. La sesta generazione offrirà il 1.0 tre cilindri come propulsore base, con l'aspirato da 75 CV ed i sovralimentati da 100 e 115 CV. Proseguendo oltre ci sarà spazio al 1.4 benzina da 140 e 160 CV per poi passare alle unità TDI composte dai 1.5 e 1.6 da 90, 110 e 130 CV. Come cambio ci sarà di serie il manuale sei rapporti mentre il doppia frizione DSG a sette rapporti sarà un optional. Al quanto improbabile che la vettura otterrà il powertrain ibrido della Golf GTE, considerato troppo costoso da montare su una piccola auto. La vettura è prevista entro la fine del prossimo e molte caratteristiche che adotterà saranno anticipate dal facelift della Golf VII. [post_title] => Volkswagen Polo GTI: i test si spostano al Nurburgring [FOTO SPIA] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => volkswagen-polo-gti-i-test-si-spostano-al-nurburgring-foto-spia [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-08-17 12:38:04 [post_modified_gmt] => 2016-08-17 10:38:04 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=297598 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Volkswagen Polo GTI: i test si spostano al Nurburgring [FOTO SPIA]

La sesta generazione continua gli sviluppi nell'inferno verde

La sesta generazione della Volkswagen Polo, dopo i test su strade disperse nel deserto, approda in Germania sul circuito del Nurburgring, con la possibilità di effettuare test a velocità sostenuta, mettendo alla prova tutte le componenti della vettura. Sia il modello normale sia la versione GTI sono state portate al collaudo e quest’ultima è stata spiata all’inferno verde, sempre con i mascheramenti applicati nella carrozzeria. Ricordiamo che la nuova Polo punterà ad una maggiore abitabilità e sarà basata sulla versione più piccola della piattaforma MQB (denominata A0) oltre ad una maggiore qualità negli elementi interni, mantenendo comunque dei prezzi economici.

Purtroppo non si è a conoscenza del propulsore adoperato durante i test al Nordschleife. La sesta generazione offrirà il 1.0 tre cilindri come propulsore base, con l’aspirato da 75 CV ed i sovralimentati da 100 e 115 CV. Proseguendo oltre ci sarà spazio al 1.4 benzina da 140 e 160 CV per poi passare alle unità TDI composte dai 1.5 e 1.6 da 90, 110 e 130 CV. Come cambio ci sarà di serie il manuale sei rapporti mentre il doppia frizione DSG a sette rapporti sarà un optional. Al quanto improbabile che la vettura otterrà il powertrain ibrido della Golf GTE, considerato troppo costoso da montare su una piccola auto.

La vettura è prevista entro la fine del prossimo e molte caratteristiche che adotterà saranno anticipate dal facelift della Golf VII.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati