Toyota RAV4: primo esemplare prodotto nella fabbrica di San Pietroburgo

Secondo modello dopo la Camry prodotto nello stabilimento russo

Ad inizio settimana, il primo esemplare della Toyota RAV4 è uscito dalla catena di montaggio nello stabilimento di San Pietroburgo, in Russia. Il SUV è il secondo modello della casa giapponese dopo la Camry ad essere prodotto nella fabbrica russa a seguito di una decisione presa nel 2013 con un investimento di oltre 90 milioni di Euro. La berlina/familiare (Camry), invece, ha iniziato la sua produzione nel medesimo impianto nel 2007.

La struttura è nata per distribuire i modelli in maniera più rapida nei mercati del Kazakistan, Bielorussia e della stessa Russia. Il Direttore Esecutivo di Produzione di Toyota Motor LLC, Yoshinori Matsunaga, ha commentato: Un’accurata preparazione per il secondo lancio del modello è stata effettuata nel corso negli ultimi tre anni e oggi siamo lieti di annunciare l’inizio di una nuova fase del nostro impianto, offrendo una Toyota RAV4 di altissima qualità ai nostri clienti.”

Dallo scorso anno, la capacità produttiva è aumentata da 50.000 a 100.000 veicoli l’anno e, con l’assunzione di nuovi dipendenti, la produzione aumenterà ulteriormente in modo graduale, per un totale di circa 800 nuovi posti di lavoro.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati