Citroën Cxperience Concept, nuova berlina futuristica al Salone di Parigi 2016 [FOTO e VIDEO]

Anticipazione di una CX moderna?

Citroën Cxperience Concept - Tra un mese al Salone di Parigi farà il suo debutto la Citroën Cxperience, una nuova concept car appena svelata dal marchio francese. Si tratta di una grande berlina dai tratti futuristici e moderni, caratterizzata da un abitacolo ultra-confortevole. L'alimentazione è fornita da un sistema ibrido da 300 CV di potenza complessiva.

Citroën presenta la Cxperience, una nuova concept car dall’aspetto avveniristico che guarda alla mobilità futura e proietta il marchio francese verso l’evoluzione delle grandi berline. Un prototipo che vedremo per la prima volta tra un mese quando debutterà al Salone di Parigi 2016.

Con un nome che evoca la CX, modello prodotto da Citroën dal 1974 al 1991, la Cxperience Concept si presenta con un corpo vettura dal look futuristico e ricco di fascino, che poggia su ruote con grandi cerchi da 22 pollici, fatto di tratti morbidi e allo stesso tempo filanti, con le portiere posteriori fissate al montante posteriore per un accesso agevolato all’abitacolo minimalista.

La spinta della Citroën Cxperience Concept è assicurata da un sistema ibrido che combina un motore benzina da 200 CV e un’unità elettrica che ne aggiunge altri 100 per una potenza complessiva del powertrain di 300 CV. La nuova concept car francese monta il cambio automatico a 8 rapporti che gestisce la potenza indirizzata all’asse posteriore.

Citroen Cxperience Concept (30)

La vettura può essere guidata in modalità elettrica per un massimo di 60 chilometri con la batteria che alimenta il motore elettrico che può essere ricaricata da un presa di corrente convenzionale in quattro ore e mezza, tempo che quasi si dimezza con una presa 32a.

La Citroën Cxperience Concept misura 4,85 metri in lunghezza, garantendo un generoso passo di 3 metri a beneficio di abitabilità e comfort degli interni. Lo spazioso abitacolo del prototipo è caratterizzato dai rivestimenti in giallo con materiali di alta qualità che senza fronzoli estetici realizzano un ambiente moderno, anche grazie alla tecnologia presenta a bordo, combinata con alcuni elementi classici della tradizione del Double Chevron come il volante con una singola razza e lo sviluppo orizzontale del cruscotto.

Proprio sul cruscotto a dominare la scena c’è un grande display rettangolare da 19 pollici che Citroën descrive come il “centro di controllo” della vettura. Da questo schermo il guidatore ha accesso alla gestione di tutte le funzioni di guida e intrattenimento, con la possibilità di visualizzare in maniera chiara e differenziata le numerose funzionalità di bordo.

Questa concept car che vedremo tra poche settimana a Parigi è anche il modo utilizzato dal marchio francese per illustrare concretamente le evoluzioni, i miglioramenti e i benefici del programma “Citroën Advanced Comfort” riservato all’abitacolo delle vetture del Double Chevron.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati