Hyundai i30 N: sarà la rivale della Ford Focus RS?

Hyundai i30 N: sarà la rivale della Ford Focus RS?

Obiettivo: 350 cv e trazione integrale

Hyundai i30 N: sarà la rivale della Ford Focus RS?

Hyundai i30 N – Della versione pepata della futura segmento C del marchio coreano ne abbiamo parlato tanto: vi abbiamo fatto vedere le foto spia, vi abbiamo mostrato i video mentre è impegnata nei test drive al Nurburgring e vi abbiamo prospettato le probabili caratteristiche tecniche di cui sarà dotata.

Anche oggi ci troviamo a parlare della Hyundai i30 N (in alto potete osservare un render creato da Autocar) perchè l’attesa dinanzi ad una delle compatte sportive più nuove che a breve saranno disponibili si sta facendo sempre più ricca di particolari. Anzi, sebbene non sia stata ancora presentata ufficialmente, già si comincia a parlare delle future versioni. Sì, perchè Albert Biermann, capo della divisione sportiva N, non considera la i30 N un punto di arrivo ma un punto di partenza.

Andiamo con ordine. Albert Biermann – che ricordiamolo – prima di essere a capo della divisione sportiva “N” è stato per molto tempo anche ex ingegnere capo della BMW M, dichiarò in tempi non sospetti che la nuova Hyundai i30 “N” non aveva la pretesa di essere la vettura più potente della sua categoria, ma certamente la più divertente da guidare. Con questa premessa gli ingegneri Hyundai hanno svolto una miriade di test sul circuito del Nurburgring affinando di volta in volta ogni minimo particolare che potesse servire ad andare più forte.

Dopotutto le caratteristiche tecniche che si dovrebbero celare sotto il nuovo corpo vettura della Hyundai i30 N sono di prim’ordine: motore quattro cilindri 2.0 turbo da 260 cv, cambio a sei rapporti od in alternativa automatico a doppia frizione, impianto frenante creato appositamente, particolari aerodinamici inediti e perfino un asse posteriore dotato di raffinate sospensioni multilink per garantire maggiore tenuta di strada. 

Le premesse per fare bene e per diventare la vettura più divertente da guidare nel suo segmento ci sono tutte. E per scoprirlo manca davvero poco: difatti la nuova i30 N verrà svelata al prossimo Salone di Parigi di ottobre. Ma come dicevamo in apertura, la più potente delle i30 non sarà un punto di arrivo sebbene sia la prima vettura di Hyundai a fregiarsi della lettera “N”. Ricordiamo che proprio la lettera N per il marchio giapponese identifica la sportività: non a caso è stata scelta questa lettera perché unisce idealmente la “pista dell’inferno verde” del Nurburgring con il centro di ricerca e sviluppo di Hyundai che si trova a Namyang in Corea del Nord.

La nuova Hyundai i30 N non sarà altro che il punto di partenza per arrivare in tempi brevi a “battagliare” con la Ford Focus RS! Ad ammetterlo è proprio lo stesso Biermann che rivela un vero e proprio “assalto” alla sport hatch dell’Ovale Blu. Biermann ha affermato che dopo il lancio della i30 N, se ci saranno i presupposti giusti, Hyundai potrà davvero pensare di rendere ancor più potente e performante la propria vettura. Come? Semplicemente tirando fuori almeno un altro centinaio di cavalli dal proprio motore in maniera tale da pareggiare almeno i conti con la rivale che dal suo EcoBoost 2.3 è riuscita a tirar fuori 350 cv. In secondo luogo affinchè possa scaricare bene tutta questa potenza a terra, la i30 N sarà dotata, al pari della Ford Focus RS, della trazione integrale.

Non c’è che dire: il piano della Hyundai è molto ambizioso, ma fattibile almeno secondo i piani di Biermann. Al momento c’è solo da chiedersi una cosa: i classici clienti della casa coreana saranno soddisfatti della piega sportiva di questo nuovo modello ed incoraggeranno il management Hyundai a dar vita a prodotti così sportivi come la nuova i30 N?

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati