Magneti Marelli: Marchionne vorrebbe evitare una semplice cessione

Magneti Marelli: Marchionne vorrebbe evitare una semplice cessione

Continua la trattativa tra FCA e Samsung

Magneti Marelli: Marchionne vorrebbe evitare una semplice cessione

Stando alle ultime informazioni oggi a Torino ci sarà un importante vertice per lo sviluppo delle trattative di vendita della Magneti Marelli che vede il colosso coreano Samsung uno dei più probabili acquirenti. Come già accennato nel nostro precedente articolo, oggi Jay Lee, Vice Presidente di Samsung, è arrivato in Italia per prender parte al consiglio di amministrazione di Exor (azionista di FCA) di cui fa parte dal 2012. In tal contesto Jay Lee incontrerebbe Sergio Marchionne, Presidente ed Amministratore Delegato di FCA, per continuare la trattativa in corso.

Lo stesso Marchionne non ha mancato di ribadire di “avere ottimi rapporti con Samsung, sia come fornitore sia come eventuale partner strategico. Tuttavia qualsiasi tipo di operazione tra Magneti Marelli e Samsung non è imminente in quanto FCA preferirebbe evitare una semplice cessione”. E’ evidente come Marchionne non voglia fare a meno dell’importante know how di Magneti Marelli in settori dell’automotive che proprio in questi ultimi anni stanno subendo uno sviluppo estremamente veloce, soprattutto per ciò che concerne la guida autonoma di cui tanto si parla.

In ogni caso la fuoriuscita di Magneti Marelli da FCA sarebbe certa visto che comunque lo stesso Marchionne ha fatto capire che non ci sarà spazio nel lungo periodo della controllata di FCA all’interno del gruppo: “Non abbiamo messo in vendita la Magneti Marelli, ma nel medio-lungo termine, probabilmente, il suo futuro sarà altrove ma nel frattempo, fino a quando non arriverà quel momento, la Magneti Marelli è essenziale perché ci dà una base tecnologica per lo sviluppo dell’auto che altrimenti non avremmo. Bisogna tenersela vicina in maniera intelligente”.

A tal riguardo gli analisti finanziari hanno affermato che “Magneti Marelli è una fonte importante di competenze tecnologiche, soprattutto per quanto riguarda l’elettronica del motore, e per tale motivo riteniamo che il gruppo sia interessato a creare una collaborazione strategica con la controparte che si prenderà carico della controllata per alcuni dei segmenti in cui questa opera”. In tal senso più che una cessione diretta dell’azienda di Corbetta avrebbe più senso parlare di una collaborazione strategica con un nuovo partner che potrebbe essere la stessa Samsung. Non a caso sia FCA che Samsung stanno guardando avanti alla guida autonoma: un risultato che sarebbe possibile ottenere sfruttando le conoscenze e le sinergie di gruppo che potrebbero nascere proprio dalla Magneti Marelli.

Allo stato attuale Magneti Marelli avrebbe una valutazione sul mercato di circa 2,8 miliardi di dollari che, eventualmente in caso di vendita, farebbero comodo a Marchionne per ridurre il debito attuale di FCA dagli odierni 4,7 miliardi di euro ai possibili 2 miliardi di euro.

 

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati