WP_Post Object ( [ID] => 302961 [post_author] => 51 [post_date] => 2016-08-31 09:23:32 [post_date_gmt] => 2016-08-31 07:23:32 [post_content] => Genesis G70 – Dopo l’ammiraglia G90 e la grossa berlina G80 è la volta della più compatta G70: un po’ alla volta il brand di lusso del marchio Hyundai sta crescendo fino a dar vita ad una line up di modelli difficilmente immaginabili solo qualche tempo fa. Quella che vedete fotografata nella nostra galleria è un muletto che nasconde le forme della futura G70 alle prese con i test drive svolti lungo la Death Valley. Le prime foto spia che vi proponiamo ci mostrano un corpo vettura che, sebbene sia coperto dai classici adesivi ed anche da plastiche posticce, lascia intravedere quelle che sono le line generali del nuovo modello. Diversamente dalle sorelle più grandi G90 e G80, la nuova G70 mostra un design marcatamente più sportivo che delinea un corpo vettura meno spigoloso e più bombato che mette in evidenza una linea del tetto più curvilinea, un profilo più sinuoso ed una divisione dei volumi più netta con un posteriore più evidente. Sotto il cofano della nuova G70 potrebbero trovar spazio diverse tipologie di motori: un quattro cilindri 2.0 turbo da circa 260 cv, un V6 3.3 Twin turbo da 370 cv che già equipaggia la G90 oppure un 3.8 V6 da 315 cv che per ora è appannaggio della G80. Probabilmente dopo la presentazione la G70 potrebbe annoverare tra le sue unità propulsive anche una con tecnologia ibrida plug-in. La compatta berlina che al momento rappresenta il modello di ingresso nel mondo Genesis andrà ad insediarsi nell’affollato segmento D dominato oggi dalle blasonate tedesche. E’ ancora presto parlare di presentazione, ma probabilmente riusciremo a vedere il modello svelato in tutti i suoi particolari non prima della primavera del 2018. [post_title] => Genesis: test drive per la nuova G70 [FOTO SPIA] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => genesis-test-drive-per-la-nuova-g70-foto-spia [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-08-31 09:23:32 [post_modified_gmt] => 2016-08-31 07:23:32 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=302961 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 1 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Genesis: test drive per la nuova G70 [FOTO SPIA]

Prime immagini della media del brand premium di Hyundai

Genesis G70 – Dopo l’ammiraglia G90 e la grossa berlina G80 è la volta della più compatta G70: un po’ alla volta il brand di lusso del marchio Hyundai sta crescendo fino a dar vita ad una line up di modelli difficilmente immaginabili solo qualche tempo fa. Quella che vedete fotografata nella nostra galleria è un muletto che nasconde le forme della futura G70 alle prese con i test drive svolti lungo la Death Valley.

Le prime foto spia che vi proponiamo ci mostrano un corpo vettura che, sebbene sia coperto dai classici adesivi ed anche da plastiche posticce, lascia intravedere quelle che sono le line generali del nuovo modello. Diversamente dalle sorelle più grandi G90 e G80, la nuova G70 mostra un design marcatamente più sportivo che delinea un corpo vettura meno spigoloso e più bombato che mette in evidenza una linea del tetto più curvilinea, un profilo più sinuoso ed una divisione dei volumi più netta con un posteriore più evidente.

Sotto il cofano della nuova G70 potrebbero trovar spazio diverse tipologie di motori: un quattro cilindri 2.0 turbo da circa 260 cv, un V6 3.3 Twin turbo da 370 cv che già equipaggia la G90 oppure un 3.8 V6 da 315 cv che per ora è appannaggio della G80. Probabilmente dopo la presentazione la G70 potrebbe annoverare tra le sue unità propulsive anche una con tecnologia ibrida plug-in.

La compatta berlina che al momento rappresenta il modello di ingresso nel mondo Genesis andrà ad insediarsi nell’affollato segmento D dominato oggi dalle blasonate tedesche. E’ ancora presto parlare di presentazione, ma probabilmente riusciremo a vedere il modello svelato in tutti i suoi particolari non prima della primavera del 2018.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Michael 1963

    12 Luglio 2017 at 16:35

    Anche in questo caso, motori del tutto fuori mercato per l’Europa!

Articoli correlati