WP_Post Object ( [ID] => 303927 [post_author] => 24 [post_date] => 2016-09-02 11:14:44 [post_date_gmt] => 2016-09-02 09:14:44 [post_content] => Nella serata di ieri Skoda ha ufficialmente presentato la Kodiaq, in vista del debutto che farà tra poche settimane al Salone di Parigi 2016. Come avevamo già visto nelle foto "rubate" emerse in Rete nella mattinata di ieri, non ci sono state sorprese al look del nuovo SUV del marchio ceco che, come diverse sorelle del Gruppo Volkswagen, prende forma sulla piattaforma modulare MQB. L'estetica della Skoda Kodiaq rappresenta un'evoluzione dello stile attuale del brand ceco. Il design del SUV propone tratti netti e spigolosi che pongono l'accento sulla dinamicità. Lunga 4,7 metri e con sbalzi ridotti a beneficio dell'agilità di guida nel fuoristrada, la Kodiaq dispone di un passo generoso dove il comfort è ai massimi livelli anche per i passeggeri posteriori che possono usufruire di 104 mm di spazio per le ginocchia. Altrettanto generoso è il bagagliaio che ha una capacità che va da 720 a 2.065 litri. Inoltre la versatilità della Kodiaq viene fuori sia nella versione cinque posti che nel modello opzionale con 7 posti, dove vengono aggiunti due sedili con la terza fila in fondo. Gli interni del SUV, che avevamo già avuto modo di vedere qualche giorno fa, propongono un abitacolo all'insegna della sobrietà e della funzionalità. Al centro della plancia troviamo lo schermo dell'infotatinment, incorniciato dalle bocchette dell'aria verticali, insieme al modulo per la ricarica induttiva. Per la Kodiaq Skoda offre il pacchetto Care Connect, tecnologia che oltre a integrare la chiamata d'emergenza in caso di incidente (e-Call), consente tramite l'app dedicata di poter accedere da remoto alla vettura potendo così impostare gli itinerari di viaggio e consultare le informazioni relative al SUV. Sulle versioni più accessoriate della Kodiaq troviamo anche l'hotspot Wi-Fi Lte e i supporti per Apple CarPlay e Android Auto. Venendo alle motorizzazioni, sul mercato italiano il SUV boemo debutterà offrendo due scelte: 1.4 e 2.0 TDI, con potenze comprese tra 125 e 190 CV. Al cambio manuale di serie è affiancata la trasmissione automatica DSG a 6 e a 7 marce. La trazione integrale sarà disponibili sulle versioni più potenti, con il sistema delle quattro ruote motrici del SUV che potrà beneficiare anche delle modalità di guida Off-road e Snow incluse tra le opzioni di scelta del Driving Mode Select. La Skoda Kodiaq, che vanta un peso di 1.452 chilogrammi, promette consumi ed emissioni (ancora non comunicate) contenuti. Inoltre il SUV dispone anche di un pratico gancio da traino estraibile elettricamente che, nelle versioni più potenti consente di trainare un peso di a 2,5 tonnellate. Votato alla praticità, al comfort e alla sicurezza è invece l'equipaggiamento della Kodiaq che tra le altre cose beneficia del portellone elettrico con sensore di movimento, gruppi ottici Full LED, volante riscaldabile, Cruise Control adattivo, Front Assist e Traffici Jam Assist. Inoltre debuttano anche una serie di novità tecnologiche, che vanno a completare le note ed evolute soluzioni Skoda Simply Claver, tra le quali il Trailer Assist, l'Area View e il Parking Distance Control con funzione freno. [post_title] => Skoda Kodiaq: caratteristiche e foto ufficiali del nuovo SUV [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => skoda-kodiaq-caratteristiche-e-foto-ufficiali-del-nuovo-suv [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-09-02 11:15:21 [post_modified_gmt] => 2016-09-02 09:15:21 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=303927 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Skoda Kodiaq: caratteristiche e foto ufficiali del nuovo SUV

In Italia debutta con i motori TDI 1.4 e 2.0

Skoda Kodiaq - La Skoda Kodiaq scopre le carte in tavola nell'evento di presentazione che anticipa il suo debutto pubblico alla kermesse di Parigi. Dotato di look spigoloso e dinamico, il SUV ceco si presenterà sul nostro mercato con due motorizzazioni TDI, 1.4 e 2.0, con potenze comprese tra 125 e 190 CV.

Nella serata di ieri Skoda ha ufficialmente presentato la Kodiaq, in vista del debutto che farà tra poche settimane al Salone di Parigi 2016. Come avevamo già visto nelle foto “rubate” emerse in Rete nella mattinata di ieri, non ci sono state sorprese al look del nuovo SUV del marchio ceco che, come diverse sorelle del Gruppo Volkswagen, prende forma sulla piattaforma modulare MQB.

L’estetica della Skoda Kodiaq rappresenta un’evoluzione dello stile attuale del brand ceco. Il design del SUV propone tratti netti e spigolosi che pongono l’accento sulla dinamicità. Lunga 4,7 metri e con sbalzi ridotti a beneficio dell’agilità di guida nel fuoristrada, la Kodiaq dispone di un passo generoso dove il comfort è ai massimi livelli anche per i passeggeri posteriori che possono usufruire di 104 mm di spazio per le ginocchia. Altrettanto generoso è il bagagliaio che ha una capacità che va da 720 a 2.065 litri. Inoltre la versatilità della Kodiaq viene fuori sia nella versione cinque posti che nel modello opzionale con 7 posti, dove vengono aggiunti due sedili con la terza fila in fondo.

Gli interni del SUV, che avevamo già avuto modo di vedere qualche giorno fa, propongono un abitacolo all’insegna della sobrietà e della funzionalità. Al centro della plancia troviamo lo schermo dell’infotatinment, incorniciato dalle bocchette dell’aria verticali, insieme al modulo per la ricarica induttiva. Per la Kodiaq Skoda offre il pacchetto Care Connect, tecnologia che oltre a integrare la chiamata d’emergenza in caso di incidente (e-Call), consente tramite l’app dedicata di poter accedere da remoto alla vettura potendo così impostare gli itinerari di viaggio e consultare le informazioni relative al SUV. Sulle versioni più accessoriate della Kodiaq troviamo anche l’hotspot Wi-Fi Lte e i supporti per Apple CarPlay e Android Auto.

Venendo alle motorizzazioni, sul mercato italiano il SUV boemo debutterà offrendo due scelte: 1.4 e 2.0 TDI, con potenze comprese tra 125 e 190 CV. Al cambio manuale di serie è affiancata la trasmissione automatica DSG a 6 e a 7 marce. La trazione integrale sarà disponibili sulle versioni più potenti, con il sistema delle quattro ruote motrici del SUV che potrà beneficiare anche delle modalità di guida Off-road e Snow incluse tra le opzioni di scelta del Driving Mode Select.

La Skoda Kodiaq, che vanta un peso di 1.452 chilogrammi, promette consumi ed emissioni (ancora non comunicate) contenuti. Inoltre il SUV dispone anche di un pratico gancio da traino estraibile elettricamente che, nelle versioni più potenti consente di trainare un peso di a 2,5 tonnellate.

Votato alla praticità, al comfort e alla sicurezza è invece l’equipaggiamento della Kodiaq che tra le altre cose beneficia del portellone elettrico con sensore di movimento, gruppi ottici Full LED, volante riscaldabile, Cruise Control adattivo, Front Assist e Traffici Jam Assist. Inoltre debuttano anche una serie di novità tecnologiche, che vanno a completare le note ed evolute soluzioni Skoda Simply Claver, tra le quali il Trailer Assist, l’Area View e il Parking Distance Control con funzione freno.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati