Mercedes-AMG hypercar: potrebbe debuttare già al Salone di Parigi

Sarebbe nota all'interno come R50

Mercedes-AMG hypercar – La supersportiva che renderebbe omaggio ad AMG, in occasione dei 50 anni dello specialista di Affalterbach, potrebbe essere svelata alla kermesse parigina
Mercedes-AMG hypercar: potrebbe debuttare già al Salone di Parigi

Avrebbe un aspetto elaborato, ricordando persino una LMP1 del Mondiale Endurance. La vociferata hypercar di Mercedes-AMG potrebbe esser visibile prossimamente a Parigi, durante il Salone in programma ad ottobre, secondo gli ultimi rumors.

Secondo quanto riportato sulla testata Automobile, dopo le recenti indiscrezioni diffuse in rete a proposito di questa vettura, questo progetto sarebbe noto negli ambienti interni come R50. Una sigla che potrebbe far riferimento al 50° anniversario di AMG, figurando come un omaggio al brand tedesco che firma le produzioni più sportive ed estreme della Stella. Inoltre secondo i rumors, la produzione, che sarebbe in serie limitata, potrebbe variare da un numero di 25 a 250 vetture.

La configurazione aerodinamica sarebbe arricchita da elementi attivi e, oltre a un aspetto che secondo le ipotesi sarebbe marcatamente estremo e arricchito da scenografiche porte con apertura alare (un rimando alla 300 SL “Ali di gabbiano”), gli stessi sedili dell’abitacolo ospiterebbero gli occupanti come se fossero a bordo di una monoposto, in una posizione piuttosto distesa. Si suppone che meccanica e tecnologia di bordo, si parla di un head-up display e una strumentazione digitale, siano piuttosto sofisticate. Invece, a proposito del telaio, nuovi recenti rumors hanno suggerito una possibile collaborazione di Lotus su questo fronte, e grazie all’adozione di componentistica leggera, il peso potrebbe essere contenuto al di sotto dei 1.300 kg.

La spinta, infine, potrebbe essere offerta o da una rielaborazione della power unit impiegata sulla monoposto di Formula 1, o da un più tradizionale ma ampiamente rielaborato quattro cilindri AMG 2.0 litri turbo associato a una o più unità elettriche, che offrirebbero insieme una potenza complessiva di 1.000 cavalli. Il rapporto peso/potenza garantirebbe prestazioni in linea con le migliori hypercar presenti al momento: si ipotizza uno scatto da 0 a 100 km/h coperto in poco più di due secondi e una velocità massima superiore ai 350 km/h.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati