Fiat 500 L: la versione del “Cinquino” dell’anno 1969 all’asta di Sotheby’s

Fiat 500 L: la versione del “Cinquino” dell’anno 1969 all’asta di Sotheby’s

Il prezzo stimato è compreso tra le 8.000 e 12.000 Sterline

Fiat 500 L: la versione del “Cinquino” dell’anno 1969 all’asta di Sotheby’s

Realizzata nel 1968, la Fiat 500 L fu l’ennesima versione del medesimo modello soprannominato Cinquino, ideato verso la fine degli anni Cinquanta fino alle metà del Settanta. Un’icona del tutto italiana: fiore all’occhiello della casa torinese in quegli anni, che ha trasportato un numero elevato di famiglie con un’auto efficiente a costi contenuti. La versione L non era altro che una 500 F modificata, soprattutto nella parte estetica.

La vettura adottò delle protezioni ulteriori sui paraurti mentre all’interno fece uso dei sedili reclinabili con la moquette che equipaggiava il pavimento ed i rivestimenti della plancia con plastica nera assieme a dei piccoli scomparti facenti da portaoggetti. Venne equipaggiata dalle nuove manovelle per gli alzacristalli; a spingerla il motore bicilindrico dalla cilindrata di 500cc da 16,5 CV con cambio manuale a quattro rapporti. In questa versione la carrozzeria fu disponibile anche con la colorazione nera e gialla. La produzione terminò nell’anno 1972 per fare posto alla 500 R.

Un modello del 1969 andrà all’asta organizzata da Sotheby’s, domani (mercoledì 7 settembre) a Londra. Dotato della sua piena originalità, nonostante il passare degli anni, di recente è stata soggetta ad una breve restaurazione, eliminando parti in deterioramento. Il prezzo previsto oscilla tra le 8.000 e 12.000 Sterline. Ricordiamo che quando uscì in Italia, il prezzo di listino ammontava circa a 500.000 Lire.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati