WP_Post Object ( [ID] => 309296 [post_author] => 51 [post_date] => 2016-09-15 16:29:22 [post_date_gmt] => 2016-09-15 14:29:22 [post_content] => In rete è trapelato un documento Alfa Romeo che mostra le future strategie del marchio del Biscione riguardo l’ampliamento che subirà l’attuale gamma negli anni a venire. Nello specifico il periodo in questione è quello compreso tra il 2017 ed il 2020 che vedrà per l’appunto il completamento della nuova line up grazie a diversi ed inediti modelli. Il documento in oggetto dovrebbe esser stato rivelato nel corso di una presentazione tenuta direttamente da parte dei vertici Alfa Romeo. Il 2016 ha visto, come sappiamo, il lancio commerciale della nuova Giulia e vedrà a breve la presentazione dello Stelvio, il primo Suv della storia Alfa Romeo che con ogni probabilità sarà svelato ufficialmente al prossimo Salone di Los Angeles (18-27 novembre) ma non è esclusa una sua premiere già all’imminente Salone di Parigi (1-16 ottobre). A parte la Giulia e lo Stelvio, il documento in oggetto mostra altre sei vetture inedite che verranno lanciate, come detto, tra il 2017 e la metà del 2020. Innanzitutto nello schema si nota la presenza di una "Full Size Sedan" ossia una berlina dalle grosse dimensioni che andrà ad affiancare la più compatta Giulia. Inoltre sono menzionati anche due Utility Vehicles che andranno a completare la gamma dei futuri Suv Alfa Romeo: difatti lo Stelvio sarà affiancato da un Suv dalle dimensioni più compatte e da uno dalle dimensioni più grandi. La futura line up Alfa Romeo dovrebbe poi concludersi con l’arrivo entro il 2020 della Hatchback che verosimilmente sarà la sostituta dell’attuale Giulietta. Ci sarà spazio inoltre anche per due “Specialty” che potrebbero identificare la 4C Coupè e la 4C Spider in occasione del classico restyling di metà carriera. In ultimo, dallo schema è possibile notare come il focus sulla futura gamma sia stato incentrato sulla commercializzazione nei paesi EMEA (Europa, Medio Oriente ed Africa) e NAFTA (Nord America) cui certamente seguiranno anche i paesi BRIC (Brasile, Russia, India e Cina). [post_title] => Alfa Romeo: tutti i nuovi modelli fino al 2020 [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => alfa-romeo-tutti-i-nuovi-modelli-fino-al-2020 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-09-15 16:29:22 [post_modified_gmt] => 2016-09-15 14:29:22 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=309296 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 2 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Alfa Romeo: tutti i nuovi modelli fino al 2020

La gamma comprenderà diversi Suv ed un'ammiraglia

Alfa Romeo: tutti i nuovi modelli fino al 2020

In rete è trapelato un documento Alfa Romeo che mostra le future strategie del marchio del Biscione riguardo l’ampliamento che subirà l’attuale gamma negli anni a venire. Nello specifico il periodo in questione è quello compreso tra il 2017 ed il 2020 che vedrà per l’appunto il completamento della nuova line up grazie a diversi ed inediti modelli. Il documento in oggetto dovrebbe esser stato rivelato nel corso di una presentazione tenuta direttamente da parte dei vertici Alfa Romeo.

Il 2016 ha visto, come sappiamo, il lancio commerciale della nuova Giulia e vedrà a breve la presentazione dello Stelvio, il primo Suv della storia Alfa Romeo che con ogni probabilità sarà svelato ufficialmente al prossimo Salone di Los Angeles (18-27 novembre) ma non è esclusa una sua premiere già all’imminente Salone di Parigi (1-16 ottobre). A parte la Giulia e lo Stelvio, il documento in oggetto mostra altre sei vetture inedite che verranno lanciate, come detto, tra il 2017 e la metà del 2020.

Innanzitutto nello schema si nota la presenza di una “Full Size Sedan” ossia una berlina dalle grosse dimensioni che andrà ad affiancare la più compatta Giulia. Inoltre sono menzionati anche due Utility Vehicles che andranno a completare la gamma dei futuri Suv Alfa Romeo: difatti lo Stelvio sarà affiancato da un Suv dalle dimensioni più compatte e da uno dalle dimensioni più grandi.

La futura line up Alfa Romeo dovrebbe poi concludersi con l’arrivo entro il 2020 della Hatchback che verosimilmente sarà la sostituta dell’attuale Giulietta. Ci sarà spazio inoltre anche per due “Specialty” che potrebbero identificare la 4C Coupè e la 4C Spider in occasione del classico restyling di metà carriera. In ultimo, dallo schema è possibile notare come il focus sulla futura gamma sia stato incentrato sulla commercializzazione nei paesi EMEA (Europa, Medio Oriente ed Africa) e NAFTA (Nord America) cui certamente seguiranno anche i paesi BRIC (Brasile, Russia, India e Cina).

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

2 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Taddeo

    17 Settembre 2016 at 17:15

    La concorrenza tedesca (BMW & Mercedes) e giapponese (Infinity & Lexus) sta puntando sull’ibrido ed il biscione che fa?
    Non pervenuto … i nuovi modelli saranno anche (finalmente) decenti ma sono sempre un passo indietro ad inseguire

  2. Michael 1963

    17 Novembre 2016 at 17:37

    Attendo con molto interesse l’arrivo della nuova ammiraglia! Ma anche la Giulia per me è molto interessante! Entrambe potrebbero interessarmi in un futuro prossimo.

Articoli correlati