WP_Post Object ( [ID] => 309801 [post_author] => 51 [post_date] => 2016-09-16 13:36:12 [post_date_gmt] => 2016-09-16 11:36:12 [post_content] => Qualche settimana fa scrivemmo della decisione del gruppo Jaguar Land Rover di intraprendere strade diverse coi propri due marchi: con Jaguar si sarebbe deciso di puntare sull'elettrico, mentre con Land Rover si sarebbe scelto di andare verso la tecnologia ibrida. Per quanto concerne il brand Land Rover il primo risultato di questa scelta sarebbe stata la Range Rover Sport Hybrid ossia la prima diesel ibrida del marchio grazie alla combinazione del noto V6 3.0 con un motore elettrico per una potenza combinata di 354 cv. Ma questo è stato solo il primo passo, difatti Jaguar Land Rover è al lavoro per espandere la tecnologia ibrida anche su altri modelli Land Rover. Il primo di questi è il futuro Range Rover Sport che sarà dotato di un nuovo motore, questa volta a benzina, coadiuvato sempre da un motore elettrico. Nello specifico il nuovo motore termico con tutta probabilità sarà l'inedito 2.0 quattro cilindri Ingenium che, grazie ad un sistema di distribuzione elettroidraulico, un collettore di scarico integrato ed un turbocompressore Twin Scroll, permetterà di garantire il 25%  in più di potenza rispetto alle unità che andrà a sostituire ed il 15% in meno di consumo di carburante. Gli altri modelli su cui Land Rover proporrà la tecnologia ibrida saranno inoltre la Evoque ed il nuovissimo Discovery che sarà svelato ufficialmente all'imminente Salone di Parigi. Dalle ultime indiscrezioni pare che entrambi questi modelli utilizzeranno un nuovo motore diesel a tre cilindri dotato di una turbina elettrica e coadiuvato da un motore elettrico. Tuttavia per Land Rover la strada dell'ibrido è ancora abbastanza lunga da percorrere dato che i nuovi modelli dotati di questa tecnologia non dovrebbero debuttare sui mercati prima del 2018. [post_title] => Land Rover: più modelli ibridi nel futuro [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => land-rover-piu-modelli-ibridi-nel-futuro [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-02-21 11:43:09 [post_modified_gmt] => 2017-02-21 10:43:09 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=309801 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 1 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Land Rover: più modelli ibridi nel futuro

Versioni Hybrid per Evoque e Discovery a partire dal 2018

Land Rover: più modelli ibridi nel futuro

Qualche settimana fa scrivemmo della decisione del gruppo Jaguar Land Rover di intraprendere strade diverse coi propri due marchi: con Jaguar si sarebbe deciso di puntare sull’elettrico, mentre con Land Rover si sarebbe scelto di andare verso la tecnologia ibrida. Per quanto concerne il brand Land Rover il primo risultato di questa scelta sarebbe stata la Range Rover Sport Hybrid ossia la prima diesel ibrida del marchio grazie alla combinazione del noto V6 3.0 con un motore elettrico per una potenza combinata di 354 cv.

Ma questo è stato solo il primo passo, difatti Jaguar Land Rover è al lavoro per espandere la tecnologia ibrida anche su altri modelli Land Rover. Il primo di questi è il futuro Range Rover Sport che sarà dotato di un nuovo motore, questa volta a benzina, coadiuvato sempre da un motore elettrico. Nello specifico il nuovo motore termico con tutta probabilità sarà l’inedito 2.0 quattro cilindri Ingenium che, grazie ad un sistema di distribuzione elettroidraulico, un collettore di scarico integrato ed un turbocompressore Twin Scroll, permetterà di garantire il 25%  in più di potenza rispetto alle unità che andrà a sostituire ed il 15% in meno di consumo di carburante.

Gli altri modelli su cui Land Rover proporrà la tecnologia ibrida saranno inoltre la Evoque ed il nuovissimo Discovery che sarà svelato ufficialmente all’imminente Salone di Parigi. Dalle ultime indiscrezioni pare che entrambi questi modelli utilizzeranno un nuovo motore diesel a tre cilindri dotato di una turbina elettrica e coadiuvato da un motore elettrico. Tuttavia per Land Rover la strada dell’ibrido è ancora abbastanza lunga da percorrere dato che i nuovi modelli dotati di questa tecnologia non dovrebbero debuttare sui mercati prima del 2018.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Aldo

    20 Febbraio 2017 at 22:28

    Dire che fino ad oggi che ho lett questo articolo pensavo che la mia Peugeot 3008 Hybrid4 del 2012 fosse una ibrida diesel! Evidentemente mi sbagliavo.

Articoli correlati