WP_Post Object ( [ID] => 309570 [post_author] => 53 [post_date] => 2016-09-16 11:14:52 [post_date_gmt] => 2016-09-16 09:14:52 [post_content] => Sta per nascere una nuova azienda nel campo della sicurezza automobilistica e porta la firma di Volkswagen, che ha scelto un team di esperti israeliani per creare Cymotive Technologies, con sede a Herlyza. L'accordo tra le due società mira a sviluppare soluzioni di cyber-security per i veicoli del futuro. Il gruppo di ricerca, guidato da Yuval Diskin, Tsafrir Kats e Tamir Bechor, svilupperà soluzioni di sicurezza informatica avanzate per la futura generazione di auto connesse e dispositivi mobili. L'epoca dei veicoli connessi consente a conducenti e passeggeri di utilizzare una enorme varietà di funzioni, che comportano, però, rischi crescenti, anche in tema di minacce informatiche. Attraverso questa collaborazione Volkswagen sta sviluppando ulteriormente il suo know how di base nel campo della sicurezza informatica e sta unendo le forze con quello degli specialisti israeliani di sicurezza informatica. "Veicoli e Internet stanno diventando sempre più integrati - ha detto Volkmar Tanneberger, Responsabile dello sviluppo elettrico ed elettronico per il marchio Volkswagen, durante la firma dell'accordo -  e per permetterci di affrontare le enormi sfide del prossimo decennio, abbiamo bisogno di espandere il nostro know-how in sicurezza informatica al fine di promuovere in modo sistematico la sicurezza. Cymotive Technologies fornisce una piattaforma eccellente per fare esattamente questo: si tratta di un investimento a lungo termine per rendere i veicoli ed il loro ecosistema più sicuro". A presiedere la nuova società, sarà Yuval Diskin, ex capo dell'Israeli Security Services. "La nuova collaborazione avrà un approccio innovativo e strategico per la sicurezza informatica - ha commentato  -. Insieme con Volkswagen stiamo costruendo una squadra di alto livello di esperti di sicurezza informatica. Siamo consapevoli delle importanti sfide tecnologiche che dovremo affrontare nei prossimi anni nel trattare le minacce alla sicurezza informatica nelle auto connesse e nello sviluppo della guida autonoma". [post_title] => Volkswagen punta sulla sicurezza con Cymotive [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => volkswagen-punta-sulla-sicurezza-con-cymotive [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-09-16 11:14:52 [post_modified_gmt] => 2016-09-16 09:14:52 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=309570 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Volkswagen punta sulla sicurezza con Cymotive

Siglato accordo per una nuova società con un team di esperti israeliani in cyber-security

Volkswagen punta sulla sicurezza con Cymotive

Sta per nascere una nuova azienda nel campo della sicurezza automobilistica e porta la firma di Volkswagen, che ha scelto un team di esperti israeliani per creare Cymotive Technologies, con sede a Herlyza. L’accordo tra le due società mira a sviluppare soluzioni di cyber-security per i veicoli del futuro. Il gruppo di ricerca, guidato da Yuval Diskin, Tsafrir Kats e Tamir Bechor, svilupperà soluzioni di sicurezza informatica avanzate per la futura generazione di auto connesse e dispositivi mobili. L’epoca dei veicoli connessi consente a conducenti e passeggeri di utilizzare una enorme varietà di funzioni, che comportano, però, rischi crescenti, anche in tema di minacce informatiche. Attraverso questa collaborazione Volkswagen sta sviluppando ulteriormente il suo know how di base nel campo della sicurezza informatica e sta unendo le forze con quello degli specialisti israeliani di sicurezza informatica. “Veicoli e Internet stanno diventando sempre più integrati – ha detto Volkmar Tanneberger, Responsabile dello sviluppo elettrico ed elettronico per il marchio Volkswagen, durante la firma dell’accordo –  e per permetterci di affrontare le enormi sfide del prossimo decennio, abbiamo bisogno di espandere il nostro know-how in sicurezza informatica al fine di promuovere in modo sistematico la sicurezza. Cymotive Technologies fornisce una piattaforma eccellente per fare esattamente questo: si tratta di un investimento a lungo termine per rendere i veicoli ed il loro ecosistema più sicuro”.

A presiedere la nuova società, sarà Yuval Diskin, ex capo dell’Israeli Security Services. “La nuova collaborazione avrà un approccio innovativo e strategico per la sicurezza informatica – ha commentato  -. Insieme con Volkswagen stiamo costruendo una squadra di alto livello di esperti di sicurezza informatica. Siamo consapevoli delle importanti sfide tecnologiche che dovremo affrontare nei prossimi anni nel trattare le minacce alla sicurezza informatica nelle auto connesse e nello sviluppo della guida autonoma”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati